BANKSY-banner-metamorfosi-160x142.jpg

Venerdì, 17 Gennaio 2020 10:32

Fondazione ICA Milano avvia un progetto innovativo dedicato alla filosofia

Scritto da 

All’interno di una istituzione consacrata alle arti e alle culture contemporanee un laboratorio dedicato al pensiero filosofico e alla sua circolazione, aperto a chiunque sia interessato ad approfondire il rapporto tra produzione culturale contemporanea e ricerca filosofica

MILANO - Un progetto originale ed innovativo quello che la  Fondazione ICA Milano, istituzione italiana consacrata alle arti e alle culture contemporanee, propone all’interno del public program, dedicato alla filosofia. 

Si tratta di un progetto coordinato da Riccardo Venturi e sviluppato in sinergia con istituzioni filosofiche italiane,  articolato in seminari tematici, ciascuno della durata di due giorni, condotti da filosofi.

Con la Scuola di Filosofia, Fondazione ICA Milano intende riportare in auge la pratica del pensiero e della riflessione, che oggi possiede uno spazio d’espressione marginale e per lo più limitato al contesto accademico, e offrire al pubblico gli strumenti utili a comprendere la realtà contemporanea e le trasformazioni in atto.

I seminari si svolgeranno presso due sedi: all’interno degli spazi della Fondazione ICA Milano e in un luogo della città di Milano appositamente scelto dal tutor a seconda del tema trattato. 

Il primo seminario, dal titolo  L’arte alla prova del postumano, condotto da Roberto Marchesini, filosofo, etologo e zooantropologo, si svolgerà venerdì 28 e sabato 29 febbraio 2020.  Il workshop si terrà nelle giornate di venerdì 28 febbraio dalle 14.00 alle 19.00 e sabato 29 febbraio 2020 dalle 9.30 alle 13.30.

Il seminario ha un limitato numero di posti. Per partecipare occorre iscriversi entro il 19 gennaio 2020. La quota di partecipazione è 35 euro. Per le modalità di iscrizione e maggiori informazioni si rinvia al sito icamilano.it.

Il seminario successivo si terrà nelle giornate di venerdì 15 e sabato 16 maggio 2020 con ElettraStimilli, docente di Filosofia Teoretica all'Università di Roma La Sapienza.

Le mostre in programma alla Fondazione ICA Milano 

  • Apologia della Storia - The Historian’s Craft, a cura di Alberto Salvadori e Luigi Fassi (25 gennaio - 15 marzo 2019);
  • Hans Josephsohn, a cura di Alberto Salvadori, e Galleria dell’Ariete. Una storia documentaria, a cura di Caterina Toschi, prima edizione di Gallery Focus, il progetto che esplora la storia delle gallerie italiane dagli anni Cinquanta a oggi (24 marzo - 2 giugno 2019);
  • Equivalenze (Equivalence) - new work by Julian Stair e Verso Nuovi Canoni (Towards New Canons) - ceramics and contemporary art in Great Britain a cura di Tommaso Corvi-Mora, inserite nel percorso Ceramics con cui ICA intende indagare l’utilizzo della ceramica come medium artistico (21 giugno – 15 settembre 2019);
  • Books and Others, prima edizione della manifestazione dedicata al libro d’arte e cultura visiva che diventerà un appuntamento annuale (27-29 settembre 2019);
  • MASBEDO Perché le frontiere cambiano, a cura di Alberto Salvadori (12 ottobre - 10 novembre 2019);
  • Simone Forti. Vicino al Cuore, a cura di Chiara Nuzzi e Alberto Salvadori, e When the Towel Drops, Vol 1 | Italy del collettivo artistico Radha May, a cura di Claudia D’Alonzo (29 novembre 2019 - 2 febbraio 2020);
  • Arte Povera e “Multipli”, Torino 1970 – 1975, a cura di Elena Re (13 dicembre 2019 – 2 febbraio 2020).
Ultima modifica il Venerdì, 17 Gennaio 2020 10:36


BANKSY-banner-metamorfosi-300x250.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio