WEB-160x142.gif

Martedì, 17 Gennaio 2017 09:36

Museo Egizio di Torino, l'influenza dell'antico Egitto in Campania

Scritto da 

Martedì 17 gennaio, alle 18,00 conferenza dal titolo "L'Antico Egitto in Campania: dalle più antiche testimonianze alle collezioni egittologiche"

TORINO - Martedì 17 gennaio, alle 18,00 al Museo Egizio di Torino appuntamento con Rosanna Pirelli, professoressa di Egittologia e Archeologia egiziana dell’Università degli Studi di Napoli L’Orientale, che approfondirà l’influenza della cultura egizia in Campania, una delle regioni italiane più ricche di testimonianze sulla diffusione di culti e credenze religiose dell’Antico Egitto.  

L’influenza che l’Egitto ebbe su questa terra risale già dalla fine del VIII-VI sec. a.C. quando si diffuse l’uso di deporre nelle tombe amuleti egiziani, quali scarabei e figurine di divinità, originali o anche di imitazione. Le città portuali o in posizione nevralgica quali Pozzuoli, Cuma, Ercolano, Pompei, ma anche Benevento, portano invece la testimonianza di un’altra fase estremamente interessante: la diffusione dei culti isiaci, i quali, a partire dal II sec. a.C. e per tutta l’epoca imperiale romana, influenzarono e caratterizzarono in maniera significativa gli abitanti delle coste del Mare Nostrum e successivamente dei cittadini di tutto l’Impero e del suo princeps. A questa fase risalgono, infatti, la costruzione di templi in stile ellenistico o egiziano dedicati a Iside e alle divinità della sua cerchia, l’importazione di monumenti e sculture faraoniche o tolemaiche direttamente dall’Egitto e la realizzazione locale di bassorilievi, sculture ed elementi architettonici in stile egiziano.  
Durante la conferenza, intitolata "L'Antico Egitto in Campania: dalle più antiche testimonianze alle collezioni egittologiche", verrà spiegato, inoltre, come con l’inizio degli scavi di Pompei e lo sviluppo di un collezionismo interessato si sia arrivati alla costituzione, a partire dal Settecento e poi per tutto il corso dell’Ottocento, di collezioni egittologiche che sono andate a confluire nei Musei campani e soprattutto nel Museo Archeologico Nazionale di Napoli.
Per chi non potesse prendere parte, la conferenza sarà trasmessa in live streaming. 

Vademecum 

17 Gennaio 2017 ore 18.00
Torino, Museo Egizio
Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti
Info: +39 011 44 06 903
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.museoegizio.it


WEB-250x300.gif

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio