555400000.jpg

Martedì, 21 Marzo 2017 11:26

Museo Egizio: “Schiavi e servi dall’antico Egitto all’Europa medievale: una storia di equivoci”

Scritto da 

Incontro con Federico Poole e Giuseppe Sergi per scoprire le differenze  e le somiglianze tra il Medioevo e l’antico Egitto

Mercoledì 22 marzo alle ore 18:00 il Museo Egizio ospita una interessante conferenza dal titolo: “Schiavi e servi dall’antico Egitto all’Europa medievale: una storia di equivoci”.

L’incontro, a cura del Professor Giuseppe Sergi; docente di Storia Medievale dell’Università degli Studi di Torino e del Dottor Federico Poole; egittologo Curatore del Museo Egizio, vuole confutare alcuni  dei luoghi comuni  che riguardano la schiavitù.

Fin dal nascere delle prime società gerarchiche furono molteplici le forme dello sfruttamento del lavoro, e alcuni termini usati per descrivere i rapporti di dipendenza, come “servo”, “schiavo” e “corvée”, hanno trovato vasta applicabilità a società anche molto diverse e lontane nel tempo.

I due studiosi affronteranno, quindi, la sfida di misurare insieme differenze e somiglianze fra le società da loro rispettivamente studiate, andando ad utilizzare un linguaggio comune capace di raccontare questi fenomeni sociali talvolta travisati. Federico Poole e Giuseppe Sergi tratteranno temi come la servitù della gleba - principale forma di asservimento nel Medioevo -, o gli opposti cliché, popolari e accademici, per cui la schiavitù sarebbe stata preponderante o sostanzialmente assente nell’Egitto faraonico. 

Introduce il Direttore, Christian Greco

Ingresso libero fino a esaurimento posti

La conferenza sarà trasmessa in streaming sulla pagina facebook del Museo Egizio

Ultima modifica il Martedì, 21 Marzo 2017 11:29

Flash News

Mostre*