160x142-02.jpg

Lunedì, 15 Maggio 2017 16:42

Museo Pietro Canonica: presentazione del restauro della scultura "Donna Franca Florio" e del relativo catalogo

Scritto da 

L’evento  è integrato da una piccola ma preziosa mostra al sulla storia della Targa Florio

ROMA - Martedì 16 maggio presso il Museo Pietro Canonica (Villa Borghese), alle ore 18.30 sarà presentato il restauro della scultura Donna Franca Florio e del relativo catalogo. 

Il ritratto dell’affascinante baronessa siciliana Franca Florio, eseguito dallo scultore Pietro Canonica nei primissimi anni del ’900, è l’opera selezionata quest’anno dalla Fondazione Paola Droghetti onlus per il primo dei due consueti appuntamenti annuali indirizzati a finanziare interventi di restauro di opere conservate in musei statali e comunali della città di Roma. La scelta è caduta ancora una volta su un’opera conservata in un “piccolo” museo del sistema Musei in Comune, il Museo Pietro Canonica, straordinario esempio di casa d’artista. L’opera, oggetto dell’intervento di restauro e di studio, riveste un grande interesse in quanto evocativa di un’epoca entusiasmante e dinamica come la Belle Époque di cui Donna Franca fu una delle protagoniste indiscusse e non solo in Sicilia.

L’evento di presentazione è integrato da una piccola ma preziosa mostra al sulla storia della Targa Florio, Memorabilia della Targa Florio promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali in collaborazione con la Fondazione Targa Florio, che può essere considerata un omaggio a Donna Franca e alla sua passione per l’automobilismo. La cura della mostra è di Marco Ancora e Cornelia Bujin. Servizi museali Zètema Progetto Cultura.

Nel 1906 la nobildonna fu la madrina della prima edizione della Targa Florio, la leggendaria gara automobilistica ideata dal cognato Vincenzo. In quell’anno il vincitore oltre a un premio in denaro ricevette proprio dalle sue mani una targa in oro eseguita da René Lalique. Proprio questa targa sarà presentata in mostra insieme a quella in bronzo ideata da Duilio Cambellotti per l’edizione del 1923 e a sei dipinti che rappresentano momenti della storia della gara; le targhe e i dipinti fanno parte della collezione della Fondazione Targa Florio che li ha gentilmente concessi in prestito. 

Meno conosciuta rispetto al più famoso dipinto di Giovanni Boldini, la scultura del Canonica ci restituisce però, al di là della fisicità flessuosa della dama, anche la sua fisionomia altera e alquanto misteriosa. Dopo la mostra Memorabilia della Targa Florio, il ritratto sarà affiancato a quello di Boldini, dal 29 maggio fino 16 luglio, nella mostra Giovanni Boldini. Il genio della pittura, al Complesso del Vittoriano con un’operazione portata avanti con grande intelligenza dalla Fondazione Paola Droghetti e dall’Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali.

Vademecum

Museo Pietro Canonica, Viale Pietro Canonica (Piazza di Siena) 2, Villa Borghese, Roma
17 – 21 maggio 2017
Presentazione restauro, volume
e inaugurazione mostra: martedì 16 maggio 2017 ore 18.30
Info: Tel 060608 (tutti i giorni ore 9.00 – 19.00)
www.museocanonica.it; Twitter: @museiincomune
www.museiincomune.it, www.zetema.it
Orari: Dal martedì alla domenica
Ottobre - maggio ore 10.00 - 16.00
Giugno - settembre ore 13.00 - 19.00
La biglietteria chiude mezz'ora prima
INGRESSO GRATUITO
Apertura al pubblico della mostra Memorabilia della Targa Florio: 17 – 21 maggio 2017
Info stampa Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ultima modifica il Lunedì, 15 Maggio 2017 16:53

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio