WEB-160x142.gif

Giovedì, 19 Ottobre 2017 10:59

Roma. Al via MIX – Incontriamoci al museo

Scritto da 

Dal 21 ottobre 2017 a ottobre 2018 la lunga nuova stagione di eventi culturali del Sistema Musei Civici per diffondere la bellezza e innovare la fruizione artistica

ROMA -  Grazie alla collaborazione dei curatori museali e alla partecipazione di importanti esponenti dell’arte e della cultura, dal 21 ottobre 2017 a ottobre 2018, il Sistema Musei in Comune ospiterà un calendario di attività suddivise in 7 percorsi tematici. 

Con Mix! – Progetto di educazione al patrimonio in chiave interculturale, ospitato dai Mercati di Traiano - Museo dei Fori Imperiali tra novembre e dicembre 2017, si mirerà a modificare la consueta attività didattica attraverso l’utilizzo di nuove forme divulgative.

La lunga stagione di attività inaugurerà sabato 21 ottobre presso il Museo di Roma in Trastevere. Prima e durante l’apertura straordinaria serale del Museo, in programma dalle 20 alle 24 per ospitare gli eventi dell’iniziativa Nel Week-end l’arte si anima, si terranno i primi due incontri dedicati all’arte dell’animazione e del fumetto curati da Luca Raffaelli. Protagonisti del pomeriggio saranno Roberto Recchioni e Giacomo Bevilacqua, che racconteranno i loro successi durante l’incontro con il pubblico delle ore 19.00, mentre alle ore 20.00 toccherà ad Alessandro Rak parlare della propria arte e rispondere alle domande dei presenti.

Gli incontri di sabato saranno solo i primi di una vasta offerta culturale che proseguirà fino al 2018 e potrà essere fruita dal pubblico in orario di apertura ordinaria o durante aperture straordinarie serali al costo simbolico di un euro. Il progetto coinvolgerà in particolare i seguenti spazi: Musei Capitolini, Museo dell’Ara Pacis, Museo di Roma a Palazzo Braschi, Museo Napoleonico, Mercati di Traiano - Museo dei Fori Imperiali, Museo delle Mura, MACRO, Museo di Roma in Trastevere, Centrale Montemartini, Galleria d’Arte Moderna di Roma Capitale, Museo Pietro Canonica, Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco e Musei di Villa Torlonia.

I 4 percorsi Incontri sull’animazione e il fumetto, Incontro con gli scrittori, Mapping the town e Mix! – progetto di educazione al patrimonio in chiave interculturale rientrano anche nel programma di Contemporaneamente Roma 2017 promosso da Roma Capitale Assessorato alla Crescita culturale.

MIX – Incontriamoci al museo, il nuovo progetto di attività finalizzate alla valorizzazione del patrimonio artistico museale e all’aggregazione del pubblico promosso da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, con l’organizzazione di Zètema Progetto Cultura. Il progetto è stato finanziato dalla Regione Lazio con la legge  n. 26 del 23 ottobre 2009, avviso pubblico finalizzato allo sviluppo dei sistemi di servizi culturali.

PROGRAMMA

Ottobre – Novembre 2017

INCONTRI SULL’ANIMAZIONE E IL FUMETTO

A cura di Luca Raffaelli

Museo di Roma in Trastevere

I grandi nomi del disegno animato saranno protagonisti di un ciclo di incontri con il pubblico del Museo di Roma in Trastevere per conoscere da vicino il successo del fenomeno fumettistico italiano. Roberto Recchioni, Giacomo Bevilacqua, Alessandro Rak, Lorenzo Ceccotti, Bambi Kramer e Elena Casagrande incontreranno il pubblico, raccontando  le loro opere più famose e le rispettive tecniche di realizzazione. Con l’ausilio di carta e matita il pubblico scoprirà da vicino la pratica del disegno e i segreti del linguaggio dei fumetti e del cinema d’animazione.

Novembre – Dicembre 2017

INCONTRO CON GLI SCRITTORI

A cura di Lorenzo Pavolini

Musei Capitolini, Museo dell’Ara Pacis – Auditorium, Museo di Roma a Palazzo Braschi, Museo Napoleonico, Museo delle Mura

I visitatori dei musei si confronteranno con il fascino della letteratura e delle opere d’arte attraverso incontri con autori affermati come Valerio Magrelli (Il Galata Morente), Edoardo Albinati (La statua di Marsia), Dacia Maraini (Intervista sulla pace), Marco Lodoli (Le mura di Roma), Silvia Bencivelli (Discorso sul tempo, la pendola Urania) ed Emanuele Trevi. Ognuno di loro racconterà un’opera del museo ospitante attraverso una ricostruzione storica che si lascerà contaminare dalla creatività, dalla capacità narrativa, dall’immaginazione dell’autore. In una sinfonia di pensieri e parole capaci di sedurre lo spettatore.

Novembre – Dicembre 2017

MAPPING THE TOWN – ESPERIMENTI DI PERFORMANCE NEI MUSEI DI ROMA – A CIASCUNA IL SUO – SEI

In collaborazione con Orlando Edizioni, a cura di Claudio Libero Pisano

MACRO, Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco, Centrale Montemartini, Casino Nobile - Villa Torlonia, Museo Pietro Canonica, Galleria d’Arte Moderna di Roma Capitale

Attraversare gli spazi museali e valorizzarli tramite azioni performative disegnate e confezionate su misura da selezionati artisti contemporanei. Il terzo percorso contribuirà ad animare i musei ospitanti grazie a una serie di esibizioni di performing art capace di ridisegnare le mappe degli spazi selezionati. Nel periodo compreso tra novembre e dicembre artisti come Miryam Laplante, Ivana Spinelli, Caterina Silva, Grossi Maglioni, Elena Bellantoni e Carola Spadoni forniranno ai visitatori una prospettiva non consueta dalla quale osservare il museo ospitante.

Novembre – Dicembre 2017

MIX! – PROGETTO DI EDUCAZIONE AL PATRIMONIO IN CHIAVE INTERCULTURALE

Mercati di Traiano - Museo dei Fori Imperiali

All’interno dei Mercati di Traiano prenderà vita il quarto percorso del progetto che avrà il compito di aumentare l’attività didattica e diversificare il metodo con cui rivolgersi al visitatore. Accanto alle classiche proposte formative quali laboratori e visite guidate curate dall’Associazione Intertales e dalla Cooperativa Civico Zero, si affiancheranno una serie di attività alternative e innovative di interazione culturale tra l’istituzione museale e il visitatore.

Il museo vivente consentirà al pubblico di entrare in contatto con un’opera scelta e conversarci come fosse una persona con l’obiettivo di scoprirne la sua storia segreta. Non più la sola osservazione, quindi, ma anche il dialogo vero e proprio come mezzo di accrescimento culturale della visita.

Conoscere la città: city telling sarà uno strumento narrativo in grado di costruire una mappa emotiva che condurrà il visitatore alla scoperta del luogo dove sorge il museo; con le sue storie pubbliche e private, le interazioni tra uomini e luoghi, le tensioni tra identità privata e spazio pubblico.

Oggi focus su… si concentrerà, di volta in volta, su una singola opera analizzata tramite la strategia dialogica del “Visual Thinking”.

Blue hour indagherà le tematiche dell’identità, del viaggio, della riflessione sul presente e sulla storia attraverso lo svolgimento di un laboratorio di fotografia e cortometraggio.

Ottobre 2017 – Gennaio 2018

MIX! DEI DALL’EGITTO A ROMA

Musei Capitolini e Colle Capitolino

Il quinto percorso avrà lo scopo di costruire un ponte tra il passato delle collezioni permanenti dei musei e il presente multietnico e multiculturale della città. Partendo dai significativi esempi artistici sul tema del sincretismo religioso presenti nelle collezioni dei Musei Capitolini, il progetto si focalizzerà sulla religiosità nell’età imperiale con particolare riferimento ai culti di origine egiziana.

Attraverso tre incontri a tema intitolati I simboli di Roma, Il mio Egitto e Sulle tracce degli Egizi si svilupperà un percorso emotivo in grado di avvicinare persone di cultura e provenienza diversa.

Laboratori fotografici e filmici, di narrazione e musicali, due conferenze dedicate alle esperienze di didattica interculturale e una incentrata sui culti egizi completeranno, infine, la vasta offerta formativa.

Settembre – Ottobre 2018

IL CAMPIDOGLIO DA RISCOPRIRE

Musei Capitolini e Colle Capitolini

Un percorso didattico interamente dedicato al colle capitolino si articolerà secondo un calendario di tre incontri che tratteranno l’argomento da punti di vista differenti. I visitatori avranno così l’occasione di conoscere nel dettaglio le infinite vicissitudini accadute in Campidoglio partendo dall’Acropoli dell’epoca arcaica fino ad arrivare agli anni della rinascita del colle e dei suoi edifici storici, passando per la Repubblica Romana, le storie dei Papi e delle famiglie nobiliari che hanno abitato i palazzi, i progetti mai realizzati e la proclamazione di Roma Capitale d’Italia. Sulla scia di questi incontri prenderanno vita 7 visite guidate che condurranno alla scoperta di tesori nascosti o sconosciuti presenti sia all’interno dei Musei Capitolini sia nelle immediate vicinanze.

Marzo – Maggio 2018

MUSEI CAPITOLINI – OGGI PARLIAMO DI…

Musei Capitolini, Centrale Montemartini

Dieci incontri aperti al pubblico per parlare del più antico museo pubblico del mondo e di uno degli spazi museali più suggestivi della città. I curatori dei Musei Capitolini e della Centrale Montemartini condurranno i partecipanti partendo dalla storia delle collezioni permanenti, alla scoperta di opere meno note e nuovi allestimenti. Con una incursione suggestiva nel backstage del museo per svelare la vita nascosta degli uffici e il lavoro delle professionalità che lo guidano.

Vademecum

Tel 060608 - www.museiincomuneroma.it
Facebook @Museiincomuneroma
Twitter @museiincomune
#MIXMIC

Ultima modifica il Venerdì, 20 Ottobre 2017 11:26


WEB-250x300.gif

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio