160x142_canaletto_2.jpg

Giovedì, 01 Marzo 2018 16:17

Museo delle Navi Romane di Nemi. Sabato 3 marzo il progetto “Oceani”

Scritto da 

Un concerto fortemente voluto dal Polo Museale del Lazio e da l Comune di Nemi. Previste visite guidate a cura del personale del Polo Museale del Lazio

ROMA - Sabato 3 marzo alle ore 17.00 il Polo Museale del Lazio diretto da Edith Gabrielli, d’intesa con il Sindaco del Comune di Nemi Alberto Bertucci ospiterà nella sede del Museo delle Navi Romane di Nemi “Oceani”, un progetto ideato dal musicista e compositore Riccardo Ascani. Il concerto è stato fortemente voluto dalle due Istituzioni, quella del Polo Museale del Lazio e quella del Comune di Nemi.

Nell’ottobre 2016 una turista, Morena Colonnelli, volontaria di un’associazione speleo archeologica perse la vita, colpita da ischemia cardiaca, al termine di una passeggiata all’interno dell’emissario del lago di Nemi. Recentemente l’associazione “Centro Ricerche Speleo Archeologiche”, rappresentata dal suo Presidente Marco Placidi, ha voluto fornire il Comune di Nemi di un defibrillatore, utile negli interventi di primo soccorso in caso di arresto cardiaco; a sua volta il Sindaco Alberto Bertucci lo ha donato al Museo delle Navi Romane, consegnandolo alla Direttrice del Polo Museale del Lazio Edith Gabrielli. Il personale del Museo di Nemi verrà istruito nel suo utilizzo in caso di bisogno.

“Oceani” è un progetto multiculturale che abbraccia contemporaneamente le discipline della musica, dell’ecologia e della letteratura ma è anche un progetto multi stilistico e multimediale, dove l’autore ha saputo fondere i contenuti del flamenco con quelli del jazz e dell’elettronica, in uno stile unico e gradevole che trasporta l’ascoltatore verso territori illimitati e lontani orizzonti. Il concerto si avvale della proiezione di suggestivi video e di immagini dell’ambiente marino.

Insieme a Riccardo Ascani che suonerà la chitarra flamenca e la chitarra fretless si esibiranno Roberto Ippoliti alla chitarra flamenca, Antonio Aucello al sax, Paolo Monaldi alle percussioni e Daniele Brenca al violoncello e basso elettrico.

In occasione dell’evento, alle 16.00 e alle 18.00 i visitatori potranno “scoprire” il Museo attraverso visite guidate, a cura del personale del Polo Museale del Lazio.

Ultima modifica il Giovedì, 01 Marzo 2018 16:39



250x300.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio