IMG_4882.JPG

Martedì, 06 Marzo 2018 15:39

Venezia. La Casa dei Tre Oci ospita il grande fotografo Boris Mikhailov

Scritto da 

L’incontro si terrà in occasione dell’11° edizione di “Incroci di civiltà” venerdì 6 aprile alle ore 18

VENEZIA Dal 4 al 7 aprile 2018 si svolgerà l’11° edizione di Incroci di civiltà, il Festival internazionale della letteratura, promosso dall’Università Ca’ Foscari, Fondazione di Venezia, Comune di Venezia. In questa occasione la Casa dei Tre Oci ospiterà, il grande fotografo Boris Mikhailov.

Saranno Silvia Burini, direttore del Centro Studi sulle Arti della Russia CSAR dell'Università Ca' Foscari, e Denis Curti, direttore artistico dei Tre Oci a introdurre e dialogare con Mikhailov. 

Spiega Curti: “I Tre Oci, dal 2012 un progetto di Fondazione di Venezia a sostegno della fotografia, sono lieti di offrire una occasione preziosa di confronto con uno degli artisti che ha rivoluzionato e trasformato il vocabolario del linguaggio contemporaneo, raccontando un’intera epoca di cambiamenti”.

Mikhailov, nato in Ucraina nel 1938, è uno dei fotografi più importanti dell’Europa post-socialista, di cui ha influenzato in modo significativo l’arte concettuale e la fotografia documentaristica. Terminati gli studi in Ingegneria, nel 1965 Mikhailov si è avvicinato alla fotografia, attività per la quale è stato anche incarcerato a causa di ritratti di nudo scattati alla moglie. Nei suoi lavori confluiscono i ricordi d’infanzia legati alla memoria collettiva del socialismo reale e il suo sguardo sulle condizioni di vita di una società in transizione come quella russa e ucraina. Uno dei soggetti dominanti della sua opera è la vita di strada, affrontata in diverse serie dedicate ai senzatetto. Forte è la confidenza che riesce a instaurare con i protagonisti delle sue fotografie, che aprono le porte del loro mondo mostrandosi davanti all’obiettivo senza pudore. La sua opera è una decisa critica all’ipocrisia di un sistema politico che tende a mascherare i danni provocati dalla caduta dell’utopia socialista nella società contemporanea.

Le sue opere sono presenti in numerose collezioni e a Venezia sono state esposte a Palazzo Grassi nel 2011 nell’ambito della mostra Il mondo vi appartiene. Nel 2017 ha rappresentato l’Ucraina alla Biennale di Venezia.

L’incontro è a ingresso libero con prenotazione obbligatoria online su www.incrocidicivilta.org e si potrà effettuare a partire da giovedì 22 marzo alle ore 12.00.

Vademecum

Casa dei Tre Oci
Fondamenta delle Zitelle 43
30133 Giudecca - Venezia
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.treoci.org
Orari
Tutti i giorni dalle 10 alle 19                       
Chiuso Martedì 
Come raggiungerci
Vaporetto fermata Zitelle
Da Ferrovia - Piazzale Roma  linea 2 o 4.1
Da San Marco - San Zaccaria linea 2 o 4.2

Ultima modifica il Martedì, 06 Marzo 2018 16:01



IMG_4884.JPG

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio