IMG_4882.JPG

Martedì, 27 Marzo 2018 16:29

Firenze, quattro conferenze dedicate al design

Scritto da 

A partire dal 29 marzo un ciclo di incontri in quattro luoghi diversi della città per riflettere su creatività e mercato

FIRENZE - “Lezioni di design” l’iniziativa a cura di Vanni Pasca, storico del design, giunge alla sua settima edizione. Sostenuta da Isia Firenze (Istituto superiore per le industrie artistiche) e da Selfhabitat (negozio di arredamento e progettazione di interni di viale de Amicis a Firenze) si è sviluppata negli anni diventando un appuntamento immancabile per tutti coloro che si interessano ai temi dell’abitare, dell’arte e della moda.

Il primo appuntamento è al Museo Horne (giovedì 29 marzo ore 18), Palazzo Corsi, via de’ Benci Firenze (dimora rinascimentale che accoglie capolavori della pittura e della scultura) e sarà incentrato sulla figura di William Morris. La direttrice del Museo, Elisabetta Nardinocchi e Vanni Pasca accompagneranno il pubblico attraverso l'Ottocento inglese esplorando quella necessità di Morris di dare “un’arte del popolo per il popolo”.

Per la seconda conferenza (martedì 10 aprile alle 18) Lezioni di design si sposta alla Palazzina Reale, alla Stazione di Santa Maria Novella, sede della Fondazione Architetti Firenze che accoglie la “Secessione Viennese”: Silvia Moretti, presidente della Fondazione Architetti, Ezio Godoli, docente dell'Università di Firenze e Vanni Pasca parleranno della costola dell'Art Noveau, interessata a staccarsi dalla tradizione integrando elementi naturali riccamente rappresentati in strutture essenziali nelle forme.

Giovedì 3 maggio alle 18 ci si sposta all'Istituto francese per attraversare gli anni Venti in Francia, tra l'Art Déco, che dette il vero avvio al design in senso moderno e Modernismo. I relatori saranno Isabelle Mallez, direttrice dell'Istituto francese e console francese a Firenze, Luisa Ceretto, della cineteca di Bologna e Vanni Pasca.

L'ultimo appuntamento è in programma giovedì 31 maggio a Le Murate. Progetti Arte Contemporanea (ore 18) ed è un omaggio a Achille Castiglioni, a cento anni dalla sua nascita. Castiglioni seppe unire la memoria di una tradizione autoctona ed evocativa alla creazione di oggetti trasformati dalla volontà artistica dell’artista. Così una cultura profondamente italiana divenne il sinonimo di una progettazione originale e colta. Ne parleranno Valentina Gensini, direttore artistico de Le Murate, Giuliano Mosconi, ad Zanotta e Vanni Pasca.

Ultima modifica il Martedì, 27 Marzo 2018 16:33



IMG_4884.JPG

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio