160x142_canaletto_2.jpg

Mercoledì, 04 Aprile 2018 13:25

Firenze. A Santo Stefano al Ponte MAJE - L’Art Jazz incontra l’iPhoneografia

Scritto da 

Marco Testoni e Andrea Bigiarini mettono in scena la prima Mobile Art Opera nell’ambito della mostra digitale “Monet Experience”

Marco Testoni Marco Testoni

FIRENZE - Nell’ambito delle iniziative legate alla mostra si svolgerà giovedì 5 Aprile 2018, ore 18, nel complesso di Santo Stefano al Ponte a Firenze, la performance MAJE - L’Art Jazz incontra l’iPhoneografia. Si tratta di un evento in cui musica e nuovi arti visuali realizzate con supporti digitali mobili - smartphone e tablet - si incontrano per dar vita ad un moderno happening di art-jazz e fotografia contemporanea. 

L’appuntamento, organizzato in collaborazione con Crossmedia Group, prevede una mostra che vedrà, da una parte le particolarissime caricature firmate dal grande Monet, dall’altra i ritratti contemporanei firmati dal New Era Museum e selezionati da una giuria di fotografi internazionali: Andrea Bigiarini (Italia), Cadu Lemos (Brasile), Manuela Matos Monteiro (Portogallo), Joanne Carter (UK), Linda Hollier (Emirati), Lee Atwell (Usa), Nettie Edwards (UK), Sukru Mehmet Omur (Turchia).

Le fotografie

Le opere fotografiche, proiettate durante la performance su maxi schermi ad alta definizione, sono tratte dalla mostra Impossible Humans, una scelta dei migliori ritratti contemporanei realizzati dagli iPhoneografi del New Era Museum di Andrea Bigiarini e suddivisi in atti per stati d’animo del soggetto ripreso. Una selezione che, all’insegna di un moderno umanesimo, raccoglie il meglio di un contest internazionale che ha interrogato artisti di tutto il mondo sulla loro visione dell’uomo comune, nella sua unicità e originalità. 

La musica

Il concerto di Marco Testoni, polistrumentista, percussionista e compositore di musica per immagini, mira a fondere liberamente diversi stili e materiali sonori, in continuo equilibrio tra musica elettronica, acustica e moderno sound design. Una scrittura musicale insieme tradizionale e tecnologica che esprime la sua forza nella interazione con le arti visuali, una visione artistica che il musicista ha già più volte sperimentato con il suo ensemble Pollock Project.

La prossima tappa di MAJE sarà a Roma il 11 e 12 Maggio all’interno degli spazi di Klimt Experience presso la Sala delle Donne del Complesso Monumentale San Giovanni Addolorata, dove a fianco di Marco Testoni si esibirà Simone Salza al sax e clarinetto.

www.ctcrossmedia.com

www.monetexperience.it

#monetexperience

www.klimtexperience.com

#klimtexperience

Ultima modifica il Mercoledì, 04 Aprile 2018 14:38



250x300.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio