WEB-160x142.gif

Lunedì, 29 Ottobre 2018 11:31

Università Roma Tre, “Bob Dylan and the Arts”

Scritto da 

Tre giorni, dal 29 al 31 ottobre, in cui esperti di tutto il mondo si confronteranno sulla poliedrica attività dell’artista americano. Previsto un ricco programma di incontri, concerti e mostre digitali 

ROMA - All’Università Roma Tre si svolgeranno tre giornate interamente dedicate alla eclettica figura di Bob Dylan, a due anni dall’assegnazione del Premio Nobel per la Letteratura. 

Si comincia con il convegno internazionale dal titolo “Bob Dylan and the Arts. Masked and Anonymous: the Many Facets of the Art of Bob Dylan”.

Dal 29 al 31 ottobre 2018, nell’Aula Magna della Scuola di Lettere Filosofia Lingue dell’Ateneo, sedici esperti, tra cui accademici, artisti e musicisti, provenienti da tutto il mondo, si confronteranno sulla produzione artistica di Dylan. 

La Professoressa Maria Anita Stefanelli, docente dell’Università Roma Tre e curatrice dell’evento insieme al Dottor Fabio Fantuzzi, ha dichiarato: “Abbiamo voluto rendere omaggio alla poetica di un grande artista, riunendo esperti e studiosi che insieme potranno elaborare spunti innovativi sulla poliedrica attività del menestrello di Duluth. Un modo per condividere con i nostri studenti e tutti gli appassionati un lavoro di ricerca e approfondimento che il settore disciplinare di ‘Lingua e Letterature Angloamericane’ dell’Ateneo porta avanti da tempo”. 

La manifestazione sarà inaugurata dal Rettore Luca Pietromarchi. Dylanisti”. Tra gli esperti “Dylanisti” ci sarà Alessandro Carrera, docente della Houston University e premio Montale di poesia, che parlerà del complesso rapporto tra Dylan e la cultura afroamericana e David Pichaske, docente della South West Minnesota University, che esplorerà il retroterra culturale del Midwest nelle sue canzoni e nelle opere del cantautore.

Una sessione speciale sarà dedicata all’opera pittorica del misterioso mentore di Bob Dylan, il Maestro Norman Raeben. Dei suoi lavori sarà presentata per la prima volta un’esposizione digitale, accompagnata dal commento dell’artista newyorchese Roz Jacobs, allieva del Maestro insieme a Dylan.

Tagli eventi in programma, si segnale il 30 ottobre il concerto-spettacolo "The Greenwich Village Folk Scene”, ideato dall’esponente del movimento del folk revival Newyorchese cantautore Chris Lowe, che ripercorrerà in musica la storia culturale del Greenwich Village.

Programma

29 ottobre 2018

15.00 Welcoming address

Magnifico Rettore, prof. Luca Pietromarchi
Direttore del Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Straniere, prof. Giorgio De Marchis

Literature and Performance
Chair Caterina Ricciardi

15.30
David Pichaske (Southwest Minnesota State University)
The Midwest Roots of Bob Dylan’s Literary and Graphic Art

16.00
Massimo Bacigalupo (Università di Genova)
Ricks on Dylan

16.20
Alex R. Falzon (Università di Siena)
‘Mr. Tambourine Man’'s Ring Composition (a sketch)

16.40
Discussion

Jewishness and Intertextuality
Chair Eléna Mortara

17.10
Renato Giovannoli (Independent Scholar)
Transformational Rhetoric. From the Biblical Palimpsest to Dylan's Lyrics

17.30
Caterina Ricciardi (Università Roma Tre)
‘Death by Water’ in “Desolation Row”: the Bible, Shakespeare, and Eliot

17.50
Shira Woloski (Hebrew University of Jerusalem)
Matrix Memberships: Leonard Cohen's Judaic Imagery

18.20
Discussion

18.30
Live Concert
The Greenwich Village Folk Scene; Was It Ever What It Used To Be? Yes! Part I
By American Folksinger Chris Lowe, with Fabio Fantuzzi

30 ottobre 2018

Identity
Chair Maria Anita Stefanelli

9.15
Tymon Adamczewski (Kazimierz Wielki, University of Bydgoszcz)
The Revolutions of Bob Dylan: Dylan’s Self-Fashioning and Fashioning of Experience in(to) Art

9.35
Daniele Baglioni (Università Ca' Foscari, Venezia)
Pronouns in Dylan’s songs: An Insight into Dylanesque Deixis

9.55
Elèna Mortara (Università Tor Vergata, Roma)
Bob Dylan: A Personal Medley of Music, Memories, and Visions

10.15
Discussion

Coffee Break

Painting and Lyrics
Chair Alessandro Carrera

10.45
Nico Stringa (Università Ca' Foscari, Venezia)
Norman Raeben

11.05
Roz Jacobs, Artist, painter
Norman Raeben: The Idiot and The Genius

11.35
Maria Anita Stefanelli (Università Roma Tre)
‘At a Loss with Words’: Dylan’s “Sunflowers”

11.55
Fabio Fantuzzi (Università Roma Tre)
Painting Songs, Singing Paintings: a Poietic Insight into Norman Raeben and Bob Dylan’s Poetics

12.15
Discussion
Digital Display of Norman Raeben’s Pastels

Cinema and Theater
Chair Massimo Bacigalupo

15.00
Alessandro Carrera (University of Houston)
Between the Shulamite and the Queen of Sheba: The Love Poem that Bob Dylan Could Not Write

15.30
Cesare Cusan, Music Composer
“Renaldo and Clara”: Composing a Movie

15.50
Mario Gerolamo Mossa (Università di Pisa)
Don’t Look Back” and the Ghost of “Like a Rolling Stone”: Philology, Composition, and Cinéma vérité

16.10
Giulio Pantalei (Università Roma Tre)
Bob Dylan and Italian Literature

16.25
Discussion

Live Concert
The Greenwich Village Folk Scene; Was It Ever What It Used To Be? Yes! Part II
By American Folksinger Chris Lowe, with Fabio Fantuzzi

31 ottobre 2018

9:00 – 11:00
Breakfast Meeting and  Good Bye

Barbara Miceli (Università Roma Tre)
“Joyce Carol Oates’s Dylanesque Connection: “Where Are You Going, Where Have you Been?” and “It’s All Over Now, Baby Blue”

Ultima modifica il Lunedì, 29 Ottobre 2018 11:56


WEB-250x300.gif

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio