WEB-160x142.gif

Giovedì, 21 Marzo 2019 12:41

MAXXI. Artapes: Incontro con Oliver Ressler, attivista e artista austriaco e proiezione dei suoi video

Scritto da 

L’appuntamento, in programma per venerdì 22 marzo alle ore 18.00, si svolge in occasione della mostra “LA STRADA. Dove si crea il mondo” 

Oliver Ressler Take The Square Courtesy l'artista e The Gallery Apart Oliver Ressler Take The Square Courtesy l'artista e The Gallery Apart

ROMA - La video gallery del MAXXI, grazie al sostegno di In Between Art Film,  ospita un programma di proiezioni sui temi della trasformazione urbana, dei mondi immaginari a cui gli artisti danno vita e dello spazio pubblico, quale scenario della quotidianità e della protesta.

Tre rassegne, ognuna introdotta da un dibattito tra artisti, studiosi e curatori internazionali,  raccontano la genesi e l’evoluzione dei video proiettati. 

Il primo appuntamento è in programma venerdì 22 marzo alle ore 18.00: Oliver Ressler, attivista e artista austriaco sarà protagonista di un talk in dialogo con il Direttore Artistico del MAXXI Hou Hanru, in cui approfondirà le tematiche alla base della sua ricerca e introdurrà alcuni dei suoi lavori. A seguire saranno presentati i suoi video Take the square e In the Red (quest’ultimo realizzato in collaborazione con Ana Pečar). Le proiezioni continueranno anche nelle giornate di sabato 23 marzo e domenica 24 marzo negli orari di apertura del museo. 

Oliver Ressler (Knittelfeld, Austria, 1970) vive e lavora a Vienna. Artista e filmmaker, realizza installazioni, progetti in spazi pubblici e film su temi quali economia, democrazia, global warming, forme di resistenza e alternative sociali. La sua ricerca è costantemente rivolta a sfumare i confini tra arte e attivismo politico, attraverso installazioni e video che intendono rendere visibile ciò che altrimenti resterebbe nell’ombra; un invito a una riflessione politico-sociale partecipata e condivisa, a un cambio di prospettiva necessario per immaginare mondi differenti. 

Take The Square (Oliver Ressler, 2012, 89’) raccoglie una serie di discussioni fra gli attivisti dei movimenti 15M a Madrid, Syntagma Square ad Atene e Occupy Wall Street a New York. Le riprese risalgono al 2012 e sono state realizzate nei luoghi utilizzati dai movimenti delle piazze per le riunioni e i gruppi di lavoro: Plaza de Pontejos e Plaza de la Corrala a Madrid, Syntagma Square ad Atene e Central Park a New York. Gli attivisti discutono fra loro su questioni legate all’organizzazione, ai processi decisionali orizzontali, all'importanza di occupare gli spazi pubblici e come realizzare il cambiamento sociale. 

Protagonista di In the Red (Oliver Ressler, Ana Pečar, 2014, 20’) è Strike Debt, un'organizzazione  nata da una costola di Occupy Wall Street a New York che smaschera i meccanismi sommersi del capitalismo finanziario. In the Red segue l’attività di un gruppo di Strike Debt, nell’arco di alcune settimane. Attraverso conversazioni intime e raccolte il film esplora l’orizzontalità che emerge nel processo decisionale collettivo di Strike Debt, una modalità di organizzazione sociale che esalta la ricchezza e l'inclusione democratica non disponibile in strutture prevalentemente gerarchiche.

Vademecum

Venerdì 22 marzo ore 18:00
Occupy The Street
Oliver Ressler in dialogo con Hou Hanru, Direttore Artistico MAXXI
a seguire proiezione di
Oliver Ressler, Take the Square, 2012
Oliver Ressler, Ana Pečar, In the Red, 2014
video gallery – ingresso libero fino ad esaurimento posti, 10 posti riservati per i titolari della card myMAXXI scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., entro il giorno prima dell’evento
www.maxxi.art

 

 

Ultima modifica il Giovedì, 21 Marzo 2019 12:49


WEB-250x300.gif

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio