BANKSY-banner-metamorfosi-160x142.jpg

Attualità

Il  Museo ha annunciato di “aver raggiunto il limite massimo di prenotazioni, in base alla capienza calcolata per il rispetto delle misure di sicurezza dovute all'emergenza sanitaria da Covid-19"

Resteranno aperte le due sedi di Palazzo Fava e Santa Maria della Vita, che ospitano rispettivamente le mostre: “La Riscoperta di un Capolavoro” dedicata al Polittico Griffoni e “Women. Un mondo in cambiamento” con gli scatti dei grandi reporter del National Geographic

Il ritrovamento è stato portato alla luce vicino al Monte Tabor, durante gli scavi effettuati dalla Israel Antiquity Authority, sotto la guida della dottoressa Nurit Feig, in collaborazione con il Kinneret Academic College, diretto da Moti Aviram

L’opera, realizzata nel 1890, è stata protagonista di uno dei più clamorosi furti d’arte, insieme a un altro di dipinto del pittore olandese e a un’opera di Cézanne 

Avrebbe dovuto aprire a metà marzo 2020, ma è stato bloccato dal Coronavirus. Il finanziamento del Piano strategico Grandi Progetti Culturali del Mibact sarà operativo non appena verrà formalizzato dal ministro e pubblicato in Gazzetta Ufficiale

L’Opera di Santa Maria del Fiore aveva previsto un ampio programma d'iniziative per questa importante ricorrenza, ma a causa della pandemia da Covid-19 sono state tutte rimandate. Con la Cupola riapre anche la Cattedrale ai turisti, dal lunedì al sabato, con ingresso gratuito 

L’asta rimarrà aperta per 10 giorni, il prezzo di partenza per ognuna di queste opere è di 1.200 euro 

L'analisi del calco in gesso del cranio del Maestro urbinate, realizzato nel 1833 da Camillo Torrenti, ha permesso non solo una ricostruzione facciale tridimensionale, ma anche di stabilire che lo scheletro riesumato dalla tomba del Pantheon (nel 1833) appartiene proprio a Raffaello Sanzio

Pagina 1 di 471


BANKSY-banner-metamorfosi-300x250.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio