160x142 2.jpg

Lunedì, 18 Aprile 2016 16:37

L'Ex Real Polverificio borbonico ceduto alla Soprintendenza di Pompei

Scritto da 

Sarà creato un centro polifunzionale a servizio del sito archeologico pompeiano con uffici, foresterie, sala conferenze-auditorium, sale studio, laboratori, spazi per eventi culturali e mostre

SALERNO - La Soprintendenza di Pompei ha ricevuto dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo il complesso demaniale dell'ex Real Polverificio Borbonico di Scafati, dismesso dal CRA (Consiglio per la ricerca in agricoltura e l'analisi delle economia agraria, già Istituto Sperimentale Tabacchi) e dalla Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.
La consegna del grande parco di epoca borbonica e delle sue strutture permetterà, nel quadro del Grande Progetto Pompei, di restituire alla cittadinanza, agli studiosi e ai turisti, una delle aree demaniali di maggiori dimensioni e di maggior pregio storico-culturale e paesaggistico ambientale. È previsto un progetto di riqualificazione dell’area, nella quale sarà creato un centro polifunzionale a servizio del sito archeologico pompeiano con uffici, foresterie, sala conferenze-auditorium, sale studio, laboratori, spazi per eventi culturali e mostre e per l'archiviazione organica, la catalogazione, l'esposizione e lo studio dei reperti archeologici.

Ultima modifica il Lunedì, 18 Aprile 2016 16:44


300x250 2.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio