WEB-160x142.gif

Lunedì, 18 Novembre 2019 10:53

Botticelli, autentica la "Madonna con Bambino" del Museo di Cardiff

Scritto da 

Ritenuta una copia dell'artista rinascimentale, l’opera è stata invece attribuita con certezza a Sandro Botticelli,  in seguito ad analisi che hanno evidenziato i tratti distintivi della produzione del pittore

Sandro Botticelli, Madonna col Bambino -  Museo Nazionale del Galles - particolare Sandro Botticelli, Madonna col Bambino - Museo Nazionale del Galles - particolare

LONDRA - Si pensava da sempre che fosse una copia e non un dipinto autentico di Sandro Botticelli la “Madonna con Bambino” conservata al Museo nazionale del Galles.  Recenti analisi degli esperti hanno invece confermato la sua autenticità e quindi l’attribuzione all’artista rinascimentale. 

L’opera è stata analizzata nell’ambito di un lavoro realizzato per BBC4, dal titolo "I capolavori perduti del Regno Unito".  Il dipinto faceva parte della collezione del filantropo gallese Gwendoline Davies (1882-1951) che lo donò al museo di Cardiff.

Bendor Grosvenor, conduttore del programma, ha affermato: "Quando ho visto il dipinto per la prima volta nel museo, sono rimasto sorpreso dalla straordinaria bellezza del volto della Madonna. Mi ha ricordato l'opera più famosa di Botticelli, 'La nascita di Venere’”.

Per le analisi sono state utilizzate  moderne tecniche a infrarossi, che hanno evidenziato, appunto, i tratti distintivi della produzione artistica di Botticelli. 

Adam Webster, responsabile dell'area di conservazione del museo gallese, ha parlato di  “risultati sorprendenti” e si è detto "felice" e "grato" per questa scoperta. 

Ultima modifica il Lunedì, 18 Novembre 2019 11:02


WEB-250x300.gif

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio