BANKSY-banner-metamorfosi-160x142.jpg

Martedì, 17 Dicembre 2019 10:25

“BrerA|Z”, nasce la rivista dell’Accademia di Brera

Scritto da 

L’iniziativa editoriale, pubblicata da Domus e realizzata grazie al fondo Equita, parlerà di gallerie, architettura e storie nate nell'istituzione culturale

Il direttore generale della Pinacoteca di Brera, James Bradburne Il direttore generale della Pinacoteca di Brera, James Bradburne

MILANO - E’ stata presentata, lunedì 16 dicembre, nella biblioteca Braidense, dal direttore generale della Pinacoteca di Brera James Bradburne, la rivista trimestrale di arte, soprattutto contemporanea, dal titolo “BrerA|Z”. 

Si tratta di una rivista  bilingue (gli articoli avranno una versione in italiano e una in inglese), ispirata al concetto di “bello”, inteso anche come “buono”, acquistabile  in edicole e librerie. 

Tra le sue pagine ci sarà spazio anche per le scienze, con le iniziative dell'Osservatorio astronomico e dell'Orto botanico, che assieme all'archivio Ricordi e all'Istituto lombardo di scienze e lettere, fanno parte dell'universo Brera. 

Walter Mariotti, direttore del magazine, oltre che dell'editoriale Domus, l’ha definita una sorta di “miracolo” che colma un vuoto che esisteva nei confronti di una delle più significative realtà europee.  Mentre Bradburne ha  affermato: "Mi auguro che, anche attraverso il contributo di questa rivista, Brera possa diventare il crogiuolo dell'identità di Milano, espressione dei valori di tolleranza, apertura e civiltà”. 

Commentando la classifica annuale del Sole 24 ore sulla qualità della vita nei capoluoghi, che ha incoronato Milano al primo posto per il secondo anno consecutivo, Bradburne ha sottolineato: "Possiamo chiederci quanto contribuisce Brera a Milano e viceversa.Credo che sia un ecosistema virtuoso: Milano è in piena rinascita e anche Brera fa parte di questo rinascimento. C’è una simbiosi tra uno e l'altro: Milano è una città straordinaria e Brera fa parte di questa crescita perché respiriamo la stessa aria della città”. 

C’è infatti da evidenziare che i numeri del museo guidato da Bradburne sono nettamente in crescita, anche se come ha detto il direttore “non sono la nostra ossessione ma ci sono altri indicatori che per noi sono molto più importanti”. “E’ interessante vedere - ha specificato Bradburne - quante volte le persone vengono, l'età e la composizione dei visitatori".

Parlando infine di palazzo Citterio, la struttura che renderà possibile l'espansione della Pinacoteca di Brera "non ci sono novità - ha detto il direttore -  le aspettiamo nella prima parte di gennaio", dal governo.

Ultima modifica il Martedì, 17 Dicembre 2019 10:41


BANKSY-banner-metamorfosi-300x250.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio