160x142-banksy-palermo.gif

Giovedì, 02 Gennaio 2020 14:40

Picasso sfregiato alla Tate Modern di Londra

Scritto da 

Il dipinto rovinato è “Busto di donna",  realizzato nel 1944 e del valore stimato di 20 milioni di sterline. Autore del gesto vandalico è un 20enne attualmente in  custodia cautelare fino alla prima udienza fissata per il 30 gennaio

Pablo Picasso, Busto di donna - 1944 Pablo Picasso, Busto di donna - 1944

LONDRA - Un dipinto di Pablo Picasso  (Malaga, 1881 - Mougins, 1973) è stato sfregiato alla Tate Modern Gallery di Londra. Si tratta di  “Busto di donna" del 1944, stimato di 20 milioni di sterline. Il fatto risale al 28 dicembre 2019 e a darne notizia è stata la Bbc. 

Il quadro è stato danneggiato volontariamente da un giovane ventenne che attualmente si trova in  custodia cautelare fino alla prima udienza che è stata fissata per il prossimo 30 gennaio 2020. 

Al momento non si hanno molte notizie al rigurado, l'unica informazione nota è che l’opera ha subito uno strappo, ma di fatto non si conoscono i reali danni subiti, visto anche che la Galleria non ha rilasciato alcuna dichiarazione ufficiale in relazione all’episodio. 

L’opera, raffigurante l'amante di Picasso,  Dora Maar,  fu dipinta a Parigi durante gli ultimi mesi di occupazione nazista. Il dipinto non è di proprietà della Tate, appartiene indatti a un collezionista privato. Si trova esposta nel Museo londinese dal 2011 grazie a un prestito a lungo termine. 

Ultima modifica il Giovedì, 02 Gennaio 2020 14:47


300x250 Michelangelo - artemagazine.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio