BANKSY-banner-metamorfosi-160x142.jpg

Domenica, 24 Aprile 2016 17:30

Villa Arconati, in carrozza fra i giardini per la riapertura di primavera

Scritto da 

La "piccola Versailles" alle porte di Milano riapre fino ad ottobre. Per la prima volta visibili gli Appartamenti da Parata. Anche una mostra di fotografie d'epoca

La facciata di Villa Arconati La facciata di Villa Arconati

Un giro in carrozza, come nobili di altri tempi. È la riapertura annuale di Villa Arconati a Milano, festeggiata quest’anno in occasione della giornata di festa di lunedì 25 aprile con la possibilità di un giro a cavallo in un giardino meraviglioso che ha fatto paragonare questa villa a una piccola Versailles.

Ma la novità della riapertura della stagione, è rappresentata quest’anno dall'apertura per la prima volta al pubblico degli Appartamenti da Parata di Giuseppe Antonio Arconati, con la Stanza Rosa che permette l’accesso al retrostante Studiolo Turchino, uno degli ambienti di rappresentanza meglio conservati dell’intera villa. Da visitare anche la Biblioteca Busca, che conserva un fondo ottocentesco recentemente schedato e ricollocato, costituito da 675 volumi, appartenenti alla Contessa Luisa Sormani Busca.

Infine una raccolta di fotografie e cartoline d’epoca, che raccontano la villa anche agli inizi del Novecento, sono in mostra grazie ad alcuni collezionisti privati e all’Ufficio Cultura del Comune di Bollate

 

Vademecum

dal 24 aprile al 23 ottobre 2016 dalle ore 10.30-18.30; ultimo accesso alle ore 18.00
Ingresso 4 euro (ridotto 3 euro per minori di 12 anni e persone diversamente abili);
7 euro con visita guidata al Piano Nobile (ridotto 5 euro).
L’intero ricavato dei biglietti d’ingresso è devoluto per il progetto di recupero di Villa Arconati.

Ultima modifica il Domenica, 24 Aprile 2016 17:54


BANKSY-banner-metamorfosi-300x250.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio