BANKSY-banner-metamorfosi-160x142.jpg

Lunedì, 01 Giugno 2020 11:41

Il Parco archeologico di Ostia antica torna visitabile dal 2 giugno

Scritto da 

La più grande e ben conservata città romana riapre i battenti dopo il lockdown. Il personale di vigilanza verificherà il corretto flusso e il distanziamento, dando specifici suggerimenti o avvisi

ROMA - Dal 2 giugno via libera alle visite al Parco archeologico di Ostia antica, ovviamente con tutte le cautele e le norme previste che permetteranno una passeggiata in sicurezza tra le bellezze della più grande e ben conservata città romana. 

Dunque a partire da martedì 2 giugno (dalle 8.30 alle 19, ultimo ingresso alle 18) i visitatori saranno liberi di seguire un proprio percorso modulando la durata complessiva della visita, eventualmente con l'aiuto del personale di vigilanza, della segnaletica ideata per questa riapertura e di una brochure che sarà distribuita all'ingresso e che è anche scaricabile dal sito web istituzionale (www.ostiaantica.beniculturali.it).

Ai visitatori sarà misurata la temperatura all’ingresso, il distanziamento da rispettare è di almeno 1 metro e si dovranno indossare le mascherine. Nel caso se ne sia sprovvisti queste potranno essere acquistate presso la biglietteria e/o il bookshop.

Sono state posizionate colonnine di igienizzante per le mani sia all'ingresso dei bagni che in prossimità delle fontanelle disperse nell'area archeologica.

Tornano aI lavoro anche le guide turistiche. I gruppi di visita potranno essere di 25 persone + guida, con uso di dispositivi audio (sistema integrato microfono-auricolari), oppure di 10 persone + guida, se privi di tali dispositivi. Ogni guida è tenuta ad assicurare il distanziamento sociale del proprio gruppo, evitando gli assembramenti. Acnhe il personale di vigilanza verificherà il corretto flusso e il distanziamento, dando specifici suggerimenti o avvisi. All'interno dell'area archeologica sono stati interdetti alla fruizione, mediante posizionamento di catenelle e di apposita segnaletica, alcuni ambienti o passaggi di ridotte dimensioni che pregiudicherebbero il distanziamento, tra questi anche il belvedere e il Museo ostiense.

Nel Termopolio della Casa di Diana e nel Teatro con il piazzale delle Corporazioni sono stati predisposti percorsi di visita a senso unico o a senso unico alternato, indicati da apposita segnaletica.

Sono disponibili anche le audioguide, igienizzate prima di ogni utilizzo o, in alternativa, è possibile scaricare file audio sul proprio smartphone.

L'acquisto del biglietto è preferibile online dal sito https://buy.ostiaanticatickets.it/, ma è possibile anche di persona nella biglietteria all'ingresso degli Scavi, in via dei Romagnoli 717.

La biglietteria come pure la caffetteria e il bookshop sono stati interamente sanificati.  

Ultima modifica il Lunedì, 01 Giugno 2020 11:55


BANKSY-banner-metamorfosi-300x250.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio