160x142-banksy-palermo.gif

Martedì, 17 Novembre 2020 10:08

Sarebbe di Leonardo un disegno a sanguigna di una collezione privata di Lecco

Scritto da 

L’International Committee Leonardo da Vinci: "lo studio di ricerca condotto sarà presentato in una conferenza a Firenze prossimamente, non appena finirà l'emergenza"

ROMA -  Un disegno di una testa di Cristo, realizzato a sanguigna e conservato a Lecco in una collezione privata, è stato attribuito a Leonardo da Vinci dalla studiosa e ricercatrice internazionale, Annalisa Di Maria, membro del Comitato di esperti di arte e letteratura del Centro per l'Unesco di Firenze, che ha prodotto uno studio di 60 pagine sull’opera.

Il disegno è stato sottoposto a studi di laboratorio e, dalle analisi e dagli esami fotografici, è emerso che "il foglio utilizzato per questa sanguigna è databile intorno al XVI secolo”. 

Inoltre “il volto raffigurato di tre quarti, come la gran parte dei soggetti dipinti dal maestro di Vinci, cioè in movimento e con una impressionante dinamicità" è tra le caratteristiche che proverebbero la mano di Leonardo. 

Secondo la studiosa il disegno, “che con molta probabilità e come gran parte di altri lavori del genio di Vinci non fu mai portato sulla tavola e a compimento”,  potrebbe rappresentare "il vero volto del Salvator Mundi”, smentendo a questo punto l’autenticità del controverso "Salvator Mundi”, datato 1499 e venduto all'asta al prezzo record di 450 milioni di dollari. 

Lo studio di ricerca condotto da Di Maria sarà presentato in una conferenza a Firenze, non appena finirà l'emergenza sanitaria. Ad annunciarlo in una nota l'International Committee Leonardo da Vinci. 

Ultima modifica il Martedì, 17 Novembre 2020 10:13


300x250 Michelangelo - artemagazine.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio