160x142-banksySarzana.gif

Venerdì, 18 Dicembre 2020 17:07

Riapre a marzo 2021 il Mausoleo di Augusto

Scritto da 

il più grande sepolcro circolare del mondo antico, una delle più imponenti opere architettoniche della romanità, prossimo tornerà accessibile al pubblico dal primo marzo

ROMA - Riapre al pubblico il 1 marzo del 2021 il Mausoleo di Augusto. I lavori per renderlo nuovamente fruibile si sono svolti in due tappe. Dopo la prima fase di restauro conservativo terminata nel 2019 e realizzata mediante un finanziamento pubblico di 4.275.000 euro (di cui 2 milioni versati dal Mibact e 2.275.000 da Roma Capitale), è attualmente in corso quindi la fase di valorizzazione del monumento, finanziata dalla Fondazione Tim.

"Nel 2018-19  - ha affermato Daniella Porro, soprintendente speciale Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Roma - si è concluso il primo lotto di lavori che è stato finanziato da Roma Capitale e dal Ministero dei Beni Culturali e che ha riguardato il restauro conservativo del monumento; il secondo lotto, grazie all'atto di mecenatismo della Fondazione Tim, prevede la sistemazione del Mausoleo e l'allestimento del percorso museale. Ma il secondo lotto riguarderà anche la sistemazione del verde dell'anello intorno al Mausoleo e la sistemazione urbanistica della piazza di fronte all'ingresso del monumento attesa da tempo”. "Il Mibact - ha aggiunto Porro - attraverso la Soprintendenza Speciale di Roma, è sempre stato presente nell'operazione di recupero, nell'ambito dei compiti di tutela con la valutazione e condivisione dei progetti del restauro dell'edificio. Un ruolo svolto in chiave propositiva, finalizzato alla valorizzazione di importanti reperti e alla piena restituzione alla città del mausoleo di Augusto". 

I lavori, diretti dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, permetteranno di realizzare un itinerario museale completo che racconterà le varie fasi storiche del Mausoleo, affiancato da un percorso privo di barriere architettoniche e accessibile a tutti, in concomitanza con i lavori di sistemazione di Piazza Augusto Imperatore, avviati a maggio 2020. 

"Il Mausoleo di Augusto, monumento chiave nel passaggio dalla Roma repubblicana a quella imperiale - ha spiegato la sovrintendente Capitolina Maria Vittoria Marini Clarelli -  è l'esempio forse più eloquente del riuso, della reinterpretazione e della riscoperta delle vestigia antiche nella storia della città. Divenuto fortilizio durante il Medioevo, giardino all'italiana nel Rinascimento, arena per tori e bufale nell'età del Grand Tour, auditorium nei primi decenni del Novecento, fu recuperato in chiave politica nel Ventennio. Per tutte queste fasi l'attuale restauro, con gli studi che lo hanno accompagnato, ha fornito nuovi, importanti elementi di conoscenza".

Le visite al Mausoleo di Augusto, della durata di circa 50 minuti, si svolgeranno dal martedì alla domenica dalle ore 9 alle ore 16 (ultimo ingresso alle 15). Saranno completamente gratuite per tutti dal 1° marzo al 21 aprile 2021 con prenotazione obbligatoria sul sito mausoleodiaugusto.it

Dal 22 aprile, e per tutto il 2021, l'accesso resterà sempre gratuito per i residenti a Roma. A partire dal 21 aprile 2021 la visita al Mausoleo sarà arricchita con contenuti digitali, in realtà virtuale e aumentata, in collaborazione con la Fondazione Tim. I servizi museali saranno gestiti da Zètema Progetto Cultura.

Ultima modifica il Venerdì, 18 Dicembre 2020 17:14


michelangelo 2.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio