BANKSY-banner-metamorfosi-160x142.jpg

Sabato, 11 Giugno 2016 12:11

Francia. Amboise celebra Leonardo da Vinci

Scritto da 

Sono 120 le opere di Leonardo partite da Vinci alla volta di Amboise dove il genio rinascimentale morì il 2 maggio 1519, per una mostra evento dal titolo "Da Clos Lucé al Louvre, i tre capolavori di Leonardo Da Vinci

FIRENZE - È con una straordinaria mostra, che inaugura il 17 giugno al Castello di Cloux (oggi Clos Lucé) dove l'artista-scienziato del Rinascimento si spense all'età di 67 anni, che cominciano le celebrazioni del V centenario dell'arrivo di Leonardo in Francia. Nel 1516, infatti su invito del re Francesco I, Leonardo Da Vinci si trasferisce in Francia e viene accolto nel  Castello di Clos Lucé, alla periferia di Amboise. 

La mostra, dal titolo "Da Clos Lucé al Louvre, i tre capolavori di Leonardo Da Vinci”, espone opere del maestro dal XVI al XXI secolo, molte delle quali presentate per la prima volta, provenienti prevalentemente dalle raccolte del Museo Ideale di Vinci oltre che dalle collezioni toscane di Carlo Palli, Farsetti Arte, Frascione Arte.

L’esposizione, a cura di Alessandro Vezzosi, direttore del Museo Ideale Leonardo Da Vinci di Vinci, illustra in particolare il mito dei tre capolavori della maturità di Leonardo (la Gioconda, la Sant'Anna e il San Giovanni) che giunsero a Clos Lucé nel 1516 e che costituiscono oggi la grande attrazione del Louvre: dalle versioni del XVI secolo fino a Duchamp e Warhol e ai Leonardismi di artisti di Europa, Asia e America.

Tra le opere esposte anche un'ospite sempre più famosa, la "Gioconda nuda" del Museo Ideale di Vinci, che esce nuovamente dai depositi dopo la mostra di Leonardo al Palazzo Reale di Milano per l'Expo (attribuita a Salai, allievo prediletto di Leonardo, su ideazione del maestro, con la datazione "secondo decennio del XVI  secolo").

Il percorso espositivo propone anche documenti fondamentali, tra cui il manoscritto originale con il diario del cardinale d'Aragona, proveniente dalla Biblioteca Nazionale  "Vittorio Emanuele II" di Napoli, che descrive la visita a Leonardo  nel suo studio a Clos Lucé. Infine una sezione è dedicata anche agli esami scientifici eseguiti sui tre capolavori, per il Louvre, dal Centro  Ricerche e Restauri dei Musei di Francia, compresi quelli sul San Giovanni Battista (attualmente in restauro). Le celebrazioni culmineranno nel 2019, cinquecentenario della morte di Leonardo.

La mostra resterà aperta fino al 15 novembre 2016 tutti i giorni, con il seguente orario:  giugno ore 9-18; luglio-agosto ore 9-19; settembre-ottobre ore 9-18; novembre ore 9-17. 


BANKSY-banner-metamorfosi-300x250.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio