160x142 2.jpg

Mercoledì, 24 Agosto 2016 15:06

Birmania: un terremoto devasta l'area di Bagan e danneggia gravemente una sessantina di templi

Scritto da 

La scossa magnitudo 6,8 è partita da una profondità di 84 chilometri ed è stata avvertita anche in Thailandia e in India. Si teme per i 2500 templi dell'area, Patrimonio dell'Umanità Unesco

Non solo le bellezze d'Italia devastate dal terremoto. Nelle prime ore di questa mattina anche la Birmania, e in particolare lo straordinario sito di Bagan, patrimonio dell'Umanità Unesco, è stato colpito da un violentissimo terremoto i cui effetti si vedono in moltissime foto di turisti che cominciano a girare sul web (come quella di Marcello Grassi che pubblichiamo). 

L'area è stata colpita da una scossa di magnitudo 6,8 che è partita da una profondità di circa 8 chilometri e mezzo ed è stata avvertita anche in Thailandia, India e Bangladesh. Secondo il Bangkok Post circa 60 pagode dell'area straordinaria di Bagan, sono state danneggiate. Alcune molto seriamente. Mentre si registrano sicuramente un morto tra la popolazione e uno spagnolo ferito molto gravemente, colpito dal terremoto proprio mentre si trovava nell'area per assistere all'indimenticabile tramonto che si può osservare dall'alto della conca naturale che conserva circa 2.500 tempi, visitati ogni giorno da turisti di tutto il mondo. 

 

Ultima modifica il Mercoledì, 24 Agosto 2016 16:24


300x250 2.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio