160x142-haring-proroga.gif

Domenica, 04 Settembre 2016 18:30

A Mantova arriva "Arcipelago Ocno" per passeggiare sulle acque del Lago Inferiore

Scritto da 

Sette piattaforme circolari dal diametro diverso che galleggeranno sullo specchio d'acqua, accogliendo spettacoli concerti ed eventi. Ma anche struggenti passeggiate a pelo d'acqua

MANTOVA - Non avrà la maestosità nè le dimensioni dell'opera galleggiane realizzata da Christo sul Lago di Iseo. Ma Arcipelago Ocno, l'opera voluta dall'architetto Joseph Grima e dall'amministrazione comunale di Mantova, rischia di essere un'architettura fluttuante altrettanto suggestiva.

Sette piattaforme galleggianti, connesse tra di loro e saldamente ancorate tramite pesi. Grandi elementi dalla forma circolare ma con diametri variabili da 4 a 20 metri che verranno utilizzati  come piattaforme galleggianti su cui organizzare spettacoli, concerti ed eventi, ma adatte anche soltanto a trasformarsi in straordinarie e suggestive  passerelle per passeggiate a pelo dell’acqua.

Succede a Mantova, Capitale italiana della Cultura 2016,  dove a giorni sta per sbarcare uno degli eventi di punta della sua programmazione culturale annuale, il Festival della Letteratura che quest’anno inaugura con un ospite davvero unico: Jonathan Safran Foer presente per presentate il suo ultimo successo “Eccomi”:

Proprio nei giorni del festival, in programma dal 7 all’11 settembre 2016, comincerà l’installazione di Arcipelago di Ocno, firmata dall’architetto Joseph Grima e dal team di Space Caviar, e la supervisione dell’architetto Gulia Finazzi,  paesaggio fluttuante che troverà spazio sulle acque del Lago Inferiore. Le sette piattaforme, all’installazione delle quali parteciperanno non solo gli operari di una ditta specializzata ma anche i detenuti del carcere di Mantova. 

Ultima modifica il Domenica, 04 Settembre 2016 18:45




300x250-banksy-proroga.gif

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio