WEB-160x142.gif

Domenica, 18 Settembre 2016 18:10

Street Art: Gaia, 2501 e Ozmo colorano la Val Camonica

Scritto da 

Parte il progetto "WALL IN ART | Muri d’arte nella valle dei segni". Il primo a cimentarsi sarà il newyorkese Gaia, mentre gli altri due protagonisti interverranno nelle settimane successive

L'inteervento di Gaia di Val Camonica L'inteervento di Gaia di Val Camonica

Al via la seconda edizione di Wall in Art con il newyorkese Gaia, al lavoro nel Comune di Monno.

Si tratta del primo artista impegnato nel progetto creativo in corso d’opera in Valle Camonica. Nelle settimane successive il testimone passerà ad altri due grandi nomi della street art - Ozmo e 2501 - che interverranno nei paesi di Vezza d’Oglio e Paspardo.

Lungo la strada principale che immette nel paese e conduce al Passo del Mortirolo, l’artista newyorkese Gaia è al lavoro per realizzare il proprio progetto. Un intervento ambizioso e impegnativo, tenendo conto delle dimensioni considerevoli della superficie da dipingere (570 mq), un’opera pubblica site specific che presto diventerà il biglietto da visita illustre di un piccolo borgo di montagna.

Dopo Gaia, sarà la volta di altri due artisti internazionali  – Ozmo e 2501, che fino alla fine di settembre saranno al lavoro a Vezza d’Oglio e Paspardo per proseguire in questo affascinante progetto in tre tappe.

ogetto in tre tappe.

Ultima modifica il Domenica, 18 Settembre 2016 18:19


WEB-250x300.gif

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio