160x142-banksy-palermo.gif

Martedì, 20 Settembre 2016 12:39

A Milano Sotheby's e Christie's espongono l’arte italiana per le prossime aste di Londra

Scritto da 

A Palazzo Serbelloni Sotheby's ha presentato Medardo Rosso, Burri, Scarpitta e Rotella, mentre da Christie's a Palazzo Clerici sono protagonisti Pistoletto, Fontana e Schifano

Alberto Burri, Rosso plastica, 1962 Alberto Burri, Rosso plastica, 1962

MILANO - In vista delle Italian Sales 2016, le case d'asta internazionali Sotheby's e Christie's hanno esposto nelle loro sedi milanesi le opere di arte moderna e contemporanea che saranno protagoniste delle prossime aste di Londra, che si terranno il 6 ottobre (Christie's) e il 7 (Sotheby's).

A Palazzo Serbelloni Sotheby's ha presentato diverse opere. Si parte da una piccola scultura in cera del 1893 di Medardo Rosso, stimata tra le 120-180 mila sterline fino a Rosso Plastica 5, una combustione del 1962 di Alberto Burri che rappresenta la valutazione più alta, 4-6mila sterline. In mostra anche un dipinto di Salvatore Scarpitta del 1959, stimato 1-1,5 milioni di sterline, mentre la tela Grande teatro di Marino Marini del 1958 è valutata 600-800 mila sterline. Mimmo Rotella è presente con Avventuroso 2 del 1962, per una stima di 400-600 mila sterline.

Le opere dell’asta londinese di Christie's sono invece esposte a Palazzo Clerici, dove un’opera di Michelangelo Pistoletto, una serigrafia del 1966 su acciaio specchiato con l'immagine di un Uomo appoggiato, ha raggiunto la più alta valutazione, 1,3-1,8 milioni di sterline. Lucio Fontana con i suoi cinque tagli su tela blu del 1958 è invece valutato sul milione. Infine Mario Schifano con Particolare di paesaggio italiano è stimato 350-500 mila sterline. 

Ultima modifica il Martedì, 20 Settembre 2016 16:29


300x250 Michelangelo - artemagazine.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio