WEB-160x142.gif

Venerdì, 07 Ottobre 2016 14:17

Alla mostra “L’anello di Cupra” a Fermo arriva “Twiggy” di Vezzoli

Scritto da 

L'esposizione si arricchisce dell’arte di Francesco Vezzoli con un’opera che celebra una delle prime e più famose supermodelle simbolo di un'epoca rivoluzionaria in termini di stile. Intanto continua il successo di pubblico con 9.500 visitatori in 2 mesi

FERMO -“L’anello di Cupra”, la mostra dedicata alle icone della femminilità dalla preistoria a Rubens, da Van Gogh ai contemporanei, curata da Marcello Smarrelli e ospitata a Palazzo dei Priori di Fermo, continua a registrare una costante crescita di presenze. Dal giorno dell’inaugurazione, avvenuta il 31 luglio scorso, sono stati oltre 9.500 i visitatori che si sono avvicendati per ammirare le opere di grandi artisti italiani e internazionali, tra cui Rubens, Hayez, Van Gogh, Segantini, Previati, Giacomelli, Beecroft, esposte all’interno del sorprendente scenario architettonico del Palazzo.
Nel frattempo un’altra opera si è aggiunta “all’anello”. Si tratta di “Hommage to Francesco Scavullo: Twiggy” dell’artista contemporaneo Francesco Vezzoli, rockstar dell’arte italiana, classe 1971. Protagonista del lavoro di Vezzoli una delle prime e più famose supermodelle, Twiggy, simbolo di un'epoca rivoluzionaria in termini di stile. Ragazza timida e impacciata, all’anagrafe Lesley Hornby, è diventata una professionista che ha saputo rinnovarsi, come dimostra la sua carriera di attrice e cantante. La sua corporatura magra e priva di curve e il suo aspetto efebico, la fecero diventare testimonial della minigonna di Mary Quant e il volto della Swinging London. L’opera di Vezzoli si inserisce perfettamente nel contesto della mostra che mette appunto in luce figure, emblemi e modelli di femminilità dall’antichità ai giorni nostri: la dea progenitrice, la vergine, la santa, la prostituta, la profetessa, la regina, la femme fatale, l’eroina, la madre…

Vademecum

Palazzo dei Priori, Fermo
31 luglio - 23 ottobre 2016
Orari di apertura: ottobre dal martedì al venerdì 10.30-13.00/15.30-18.00, sabato e domenica 10.30-13.00/15.30-18.30.
È possibile prenotare l’apertura straordinaria per visite riservate.
Tariffe: intero 6,50 euro; ridotto 5,00 euro (da 14 a 25 anni, gruppi composti da più di 15 persone, Soci FAI, Touring Club, Italia Nostra);
omaggio fino a 13 anni, disabili, soci ICOM, residenti (un giorno al mese), giornalisti con tesserino.
Il biglietto comprende la visita anche alle Cisterne Romane, Musei di Palazzo dei Priori, Teatro dell’Aquila, Musei Scientifici di Villa Vitali.
Per informazioni e prenotazioni: Sistema Museo 199 151 123 (dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 15.00 escluso i festivi)
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Musei di Fermo tel. 0734 217140 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.sistemamuseo.it

 

Ultima modifica il Venerdì, 07 Ottobre 2016 14:26


WEB-250x300.gif

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio