WEB-160x142.gif

Venerdì, 29 Gennaio 2016 12:49

Le train de l'impressionisme: torna da aprile il treno che ripercorre i luoghi amati dagli artisti

Scritto da 

Da Paris Saint Lazzare a Le Havre, passando per Giverny e Rouen, fermandosi nelle città per visitarne i musei. Vagoni dipinti come quadri

ROMA - Tra suggestioni artistiche e paesaggi romantici, torna Le train de l'impressionisme, l'esperimento ferroviario inaugurato con successo lo scorso anno che permette di ripercorrere su vagoni appositamente allestiti, i luoghi così tanto amati dagli impressionisti francesi da essere diventati il loro tratto distintivo nella storia dell'arte.

Dal 16 aprile al 25 settembre, la Società Nazionale delle Ferrovie Francesi rilancia quindi il percorso che, con un biglietto di 50 euro, permette in un'unica giornata di visitare i luoghi cari all'impressionismo francese. Partenza, il sabato o la domenica, dalla Stazione di Paris Saint Lazzare, dipinta da Monet per ben 12 dodici volte alla ricerca della luce perfetta, raggiunge Vernon Giverny, dove Monet visse, poi Rouen, dove si trova la cattedrale che l'artista dipinse innumerevoli volte, e infine Le Havre. In ognuna di queste città, inoltre, è garantita la visita dei musei in cui sono conservate le opere dell'artista. 

Ma anche il treno ci mette la sua parte. Non si tratta infatti di semplici vagoni ma di veri e propri allestimenti artistici. Riproduzioni di opere di Monet e Pizzaro infatti ricoprono interamente le pareti del treno, immergendo il passeggero già nel percorso in un viaggio multisensoriale; le opere degli artisti sono inoltre raccontate in pannelli allestiti all'interno dei vagoni, per offrire al viaggiatore notizie e curiosità su ciò che incontreranno nel corso della giornata. Attraverso smartphone e app sono inoltre ovviamente disponibili tutti gli aggiornamenti  sull'andamento del tragitto. 

Ultima modifica il Venerdì, 29 Gennaio 2016 13:12


WEB-250x300.gif

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio