BANKSY-banner-metamorfosi-160x142.jpg

Martedì, 25 Ottobre 2016 11:52

L'omaggio di Roma ad Álvaro Siza

Scritto da 

La Capitale rende omaggio al grande architetto portoghese Alvaro Siza, con una serie di mostre, talk e incontri che lo vedranno protagonista a partire dal 26 ottobre, organizzati dal MAXXI e dall’Accademia di San Luca

© Nicolò Galeazzi_AlvaroSiza © Nicolò Galeazzi_AlvaroSiza

ROMA -  Álvaro Siza in Italia 1976-2016 e La misura dell’Occidente Álvaro Siza _ Giovanni Chiaramonte sono le mostre che inaugurano mercoledì 26 ottobre all’Accademia di San Luca. Le due esposizioni si inseriscono nel progetto ÁLVARO SIZA A ROMA, una iniziativa ideata dall’Accademia di San Luca e dal MAXXI per rendere omaggio a un grande protagonista e interprete dell'architettura contemporanea. 

Le due mostre: 

IL GRAND TOUR. ÁLVARO SIZA IN ITALIA 1976-2016

La mostra, afferente al progetto "Il Grand Tour", a cura di Roberto Cremascoli e Francesco Moschini, racconta, attraverso disegni e fotografie relativi a 23 progetti in Italia, il percorso progettuale di Siza dal 1976 al 2016 e il suo contributo nel dibattito architettonico italiano. 

Catalogo a cura di Roberto Cremascoli e Francesco Moschini (Accademia Nazionale di San Luca, Roma 2016). 

LA MISURA DELL'OCCIDENTE. ÁLVARO SIZA_ GIOVANNI CHIARAMONTE

I viaggi iniziano in Italia. Da qui iniziano i percorsi di Giovanni Chiaramonte, fotografo, e di Álvaro Siza, per dipanarsi attraverso l'Europa, e continuare in altri continenti, l'Africa, le Americhe, l'Asia. La mostra, a cura di Roberto Cremascoli e Laura Geronazzo, è un dialogo tra 60 disegni di viaggio e 40 fotografie. L'esposizione, con il titolo "A medida do Ocidente. Viagem na representação", è stata allestita al Teatro Municipal Rivoli di Porto nel gennaio 2015. Catalogo in portoghese a cura di Roberto Cremascoli e Laura Geronazzo (Postcart, Lissone 2015). 

Le mostre saranno allestite negli spazi espositivi di Palazzo Carpegna dal 26 ottobre 2016 al 25 febbraio 2017 (dal lunedì al sabato, dalle 10 alle 18.30). 

Il 27 ottobre all’Auditorium del MAXXI alle ore 18.00 viene presentata la mostra-installazione ÁLVARO SIZA, Sacro, in programma al MAXXI dal  9 novembre 2016 al 26 marzo 2017. Intervengono Achille Bonito Oliva e Margherita Guccione, curatori dell’esposizione, e Roberto Cremascoli, responsabile scientifico del progetto. Tema dell’incontro sarà il rapporto tra architettura e “sacro”, ampiamente sviluppato nelle opere elaborate dall’architetto portoghese. A seguire, tutti i partecipanti potranno visitare in anteprima la mostra in corso di allestimento.

Inoltre il 28 ottobre 2016 alle ore 17.30 presso la Chiesa dei Santi Luca e Martina al Foro Romano ci sarà un incontro con Umberto Riva, Alvaro Siza, Francesco Venezia. Tre modi di presentare al pubblico la propria architettura, ciascuno a suo modo. È l’incontro di tre Maestri che condividono l’interesse per la bellezza, l’unica cosa che può salvare l’uomo. Si confronteranno i diversi approcci relativi a un luogo, alla  storia e al tempo. Attraverso immagini, pensieri, parole e testi degli autori si parlerà dei processi di continuità e di trasformazione, conseguenze inevitabili della  pratica architettonica. L’ambito geografico dell’Europa meridionale come elemento che accomuna il loro campo di intervento. Il 28 ottobre 2016, dalle ore 17.30, nella Chiesa dei Santi Luca e Martina, opera di Pietro da Cortona situata nella suggestiva atmosfera del Foro Romano, l'incontro, organizzato dall'Accademia Nazionale di San Luca, di tre giganti della cultura architettonica: Umberto Riva, Álvaro Siza, Francesco Venezia. Un privilegio.
Introduce Francesco Moschini. Modera Roberto Cremascoli.

 

Ultima modifica il Martedì, 25 Ottobre 2016 14:46


BANKSY-banner-metamorfosi-300x250.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio