WEB-160x142.gif

Giovedì, 17 Novembre 2016 13:56

Egitto. Rinvenuta a Luxor una mummia in ottime condizioni

Scritto da 

Un team di archeologi spagnoli ha riportato alla luce un sarcofago in legno dorato e decorato, risalente agli inizi del Terzo Periodo Intermedio, XI-X sec. a.C, con una mummia avvolta in un tessuto di lino che conserverebbe i resti di un servitore

LUXOR - È stata scoperta da un team di archeologi spagnoli, nella Valle del Nilo, nei pressi di Luxor in Alto Egitto, una tomba risalente agli inizi del Terzo Periodo Intermedio, XI-X sec. a.C., con una mummia conservata in ottime condizioni. La sepoltura è stata rinvenuta nell’area del tempio funerario del faraone Thoutmosis III (1479-1425 a.C.), sovrano della diciottesima dinastia. 

All’interno della tomba è stato ritrovato un sarcofago in legno dorato e decorato, con numerosi disegni del pantheon religioso egiziano. La mummia in esso contenuta, avvolta in un tessuto di lino tenuto insieme da una gran quantità di gesso, è databile tra il 1075 e il 664 a.C. La mummia è molto ben conservata e conserverebbe i resti di Amenrenef, che aveva il titolo di "servitore della casa reale”.

Una bellissima mummia, in ottime condizioni", ha sottolineato un comunicato del Ministero delle Antichità d'Egitto che ha diffuso la notizia.

Ultima modifica il Giovedì, 17 Novembre 2016 14:09


WEB-250x300.gif

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio