BANKSY-banner-metamorfosi-160x142.jpg

Giovedì, 29 Dicembre 2016 15:10

Ventimila ingressi per Steve Mc Curry al Pan di Napoli

Scritto da 

Un grande successo di pubblico per la mostra del grande fotografo americano che attraverso i suoi scatti documenta e racconta una umanità sofferente, stremata ma speranzosa

NAPOLI - La mostra di Steve McCurry dal titolo Senza Confini a cura di Biba Giacchetti, in esposizione al PAN, Palazzo delle Arti di Napoli, ha raggiunto in due mesi i 20mila ingressi e, come riferisce una nota, rimane aperta durante il periodo delle festività natalizie. L’esposizione, promossa dall’assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, prodotta da Civita Mostre in collaborazione con SudEst, oltre a presentare il nucleo essenziale delle fotografie più famose di McCurry, insieme ad alcuni lavori più recenti e ad altre foto non ancora pubblicate nei suoi numerosi libri, mette in particolare evidenza la sua attività di fotografo impegnato "senza confini" nei luoghi del mondo dove si accendono i conflitti e si concentra la sofferenza di popolazioni costrette a fuggire dalle proprie terre. Dunque un viaggio nel mondo di McCurry, dall'Afghanistan all'India, dal Medio Oriente al Sudest asiatico, dall'Africa a Cuba, dagli Stati Uniti all'Italia, attraverso il suo vasto e affascinante repertorio di immagini, in cui la presenza umana è sempre protagonista, anche e solo evocata. L'esposizione si caratterizza per i suoi temi di grande attualità restituendo il racconto di una umanità stremata e sofferente e allo stesso tempo speranzosa che Mc Curry ha cominciato a documentare sin dalla fine degli anni Settanta. 

La mostra rimane aperta il 29 e il 30 dicembre fino alle 19.30; il 31 dicembre invece le sale saranno aperte dalle 9.30 alle 15.30, mentre il 1 gennaio dalle 15.00 alle 19.30. 

Ultima modifica il Giovedì, 29 Dicembre 2016 16:19


BANKSY-banner-metamorfosi-300x250.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio