BANKSY-banner-metamorfosi-160x142.jpg

Lunedì, 02 Gennaio 2017 18:43

Piemonte: numeri positivi per Fondazione Torino Musei

Scritto da 

Superati gli 800 mila visitatori con un incremento del 3,4% rispetto all'anno precedente. Oltre 300 mila a Palazzo Madama. perla del sistema espositivo piemontese

La Fondazione Torino Musei aumenta di un ulteriore 3,4% il numero di visitatori rispetto al 2015, superando quota 800.000, con un dato complessivo di 816.113 presenze. Ad aggiungersi a questo risultato, gli oltre 35.000 utenti che hanno preso parte alle attività e agli eventi organizzati all’interno dei musei.

Mostre capaci di attrarre pubblici diversi, collezioni permanenti, nuovi allestimenti, programmi didattici, attività di art sharing in collaborazione con varie istituzioni nazionali ed internazionali, che permettono la condivisione del patrimonio a vantaggio della comunità, il progetto “Museum Vision 2026” sul futuro delle istituzioni museali e delle tecnologie digitali: sono tutti fattori che hanno contribuito ad un risultato che premia il lavoro svolto nell’ultimo triennio per aumentare l’attrattività delle istituzioni museali e coinvolgere un più ampio numero di visitatori. Musei da visitare non solo per la ricchezza delle loro collezioni, ma anche luoghi attivi ed aperti in cui fare esperienze culturali formative, in cui tornare per partecipare alle numerose attività organizzate per adulti e bambini, in cui prendere parte a corsi di storia dell’arte, visite speciali, conferenze e proiezioni.

Il 2016 rappresenta un anno importante soprattutto per Palazzo Madama che, nel decennale della riapertura avvenuta nel 2006 dopo 18 anni di restauri e riallestimenti, ha raggiunto i 313.028 visitatori, con un incremento del 57% rispetto al 2015, confermando così il ruolo centrale del museo nel circuito culturale del Piemonte, oltre ad essere uno degli edifici più rappresentativi della storia di Torino e simbolo del Risorgimento italiano essendo stato sede del primo Senato del Regno d’Italia.

Numeri in crescita anche alla Rocca, Giardino e Sala mostre del Borgo Medievale con un incremento del 27% del numero di visitatori: dai 112.690 nel 2015 ai 143.034 nel 2016. A questi si aggiungono oltre 111.000 visitatori che gratuitamente accedono all’area del Borgo Medievale.

Il MAO Museo d’Arte Orientale passa da 106.330 nel 2015 a 111.759 visitatori nel 2016, mentre la GAM Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea chiude il 2016 con 248.292 visitatori.

Infine, con una crescita del 50%, sono oltre 150.000 gli utenti che interagiscono sulle pagine social dei musei. A questi, si aggiungono oltre 1 milione di visitatori sui siti web della Fondazione Torino Musei.

Ultima modifica il Lunedì, 02 Gennaio 2017 18:50


BANKSY-banner-metamorfosi-300x250.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio