160x142 2.jpg

Domenica, 07 Febbraio 2016 19:09

Torino: "Hecho en Cuba": il cinema cubano attraverso i suoi manifesti

Scritto da 

Dall'isola di Castro alla Mole Antonelliana, lo stile dei grafici dopo la rivoluzione in duecento serigrafie dalla collezione Bardellotto

Il manifesto di "Baci rubati" in mostra a Torino Il manifesto di "Baci rubati" in mostra a Torino

TORINO - Fino al 29 agosto alla Mole Antonelliana, sede del museo del cinema di Torino, arrivano in mostra i manifesti cinematografici dell'isola di Cuba. 

Parte integrnte della cultura artistica scaturita dalla rivoluzione castrista, i manifesti cubani esprimono il nuovo stile nato dalla costituzione dell’ICAIC (Instituto Cubano de Arte e Industria Cinematograficos), istituito il 24 marzo 1959. 

In mostra 200 manifesti, che fanno parte della ricca una collezione di Luigino Bardellotto: oltre 1200 esemplari che il collezionista, un commerciante veneto, continua a raccogliere nei frequenti viaggi a Cuba.

Alla inaugurazione della mostra ha partecipato il sindaco di Torino, Piero Fassino, che ha sottolineato: «Questa è una grande occasione per sviluppare i già ottimi rapporti tra Torino e Cuba. Si tratta di una mostra dall’alto valore culturale».

 

 

 

Ultima modifica il Lunedì, 08 Febbraio 2016 10:59


300x250 2.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio