WEB-160x142.gif

Lunedì, 08 Febbraio 2016 12:02

Rembrandt, intesa tra Francia e Olanda per due ritratti

Scritto da 

I due Stati hanno versato ciascuno 80 milioni di euro per i dipinti che verranno esposti a rotazione tra museo parigino e Rijkmuseum di Amsterdam

PARIGI - Due straordinari ritratti di Rembrandt, raffiguranti i coniugi Maerten Soolmans e Oopjen Coppit, risalenti al 1634, sono stati acquistati congiuntamente dalla Francia e dall'Olanda e saranno esposti al Louvre nel mese di Marzo. Successivamente raggiungeranno Amsterdam per alcuni lavori di restauro.

I due quadri erano di proprietà della famiglia di banchieri Rothschild dal 1877. Le opere erano state messe sul mercato dall’attuale possessore Eric de Rothschild per 160 milioni. La Francia nel 2015 non era stata in grado di acquistarli, ma nel momento in cui lo Stato olandese si è offerto di comprarli, il ministro francese della Cultura francese, Fleur Pellerin è intervenuto per mantenere le opere in Francia. Il ministro ha quindi firmato con il collega olandese, Jet Bussemaker, un accordo per il quale la Francia e l'Olanda saranno comproprietari dei due quadri di Rembrandt. Entrambe hanno infatti versato ciascuno 80 milioni. Grazie a questa intesa è stata risolta in maniera amichevole la controversia sulle due opere del maestro del barocco olandese, per cui i quadri verranno esposti a rotazione tra il Louvre di Parigi e il Rijkmuseum di Amsterdam. 

 

Ultima modifica il Lunedì, 08 Febbraio 2016 12:30


WEB-250x300.gif

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio