160x142-02.jpg

Mercoledì, 08 Marzo 2017 09:26

Firenze. Giardino di Boboli, al via il lavori di restauro del patrimonio arboreo

Scritto da 

Si aprono alcuni cantieri per la manutenzione delle alberature che vedranno interessate alcune porzioni del Giardino, in particolare il Viottolone dei Cipressi che costituisce uno dei due assi principali del parco storico

FIRENZE - Eike Schmidt, direttore delle Gallerie degli Uffizi, afferma: “I lavori urgentissimi ai cipressi del Viotollone marcano l’inizio del salvataggio e del rilancio del Giardino di Boboli, che si basa su una strategia pluriennale, in armonia con i tempi non istantanei dell’ecosistema stesso”.

Una corretta gestione del patrimonio arboreo di Boboli, come di ogni altro parco storico, deve coniugare il rispetto delle matrici paesaggistico-architettoniche con la consapevolezza delle dinamiche evolutive delle sue strutture forestali” – spiega Bianca Maria Landi, Curatore del patrimonio botanico e Coordinatore del Giardino –. “Le piante hanno un ciclo vitale articolato in fasi di nascita, crescita, maturità, senescenza e morte che dobbiamo tenere in considerazione nell’ottica di progetti di restauro del verde che mirino, attraverso la sostituzione degli esemplari arrivati a fine ciclo o  che si trovano in condizioni di deperimento fisiologico ed instabilità strutturale, al mantenimento della identità del Giardino e della sua consistenza botanica. Non possiamo permetterci di perderne delle porzioni e nello stesso tempo dobbiamo cercare di garantirne una fruizione in condizioni di sicurezza”.

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio