160x142-banksySarzana.gif

Domenica, 14 Febbraio 2016 20:44

Il "Museo Atlantico" di Jason de Caires Taylor: omaggio ai migranti 14 metri sotto il mare

Scritto da 

Le statue sul fondo del mare rappresentato coloro che non ce l'hanno fatta. Un omaggio al dramma dei migranti nelle acque di Lanzarote

"Museo Atlantico" a Lanzarote "Museo Atlantico" a Lanzarote

Verrà inaugurata il 25 febbraio 2016 a Lanzarote, nell’arcipelago spagnolo delle Isole Canarie, la nuova opera di Jason de Caires Taylor.

The Raft of Lampedusa e The Rubicon sono due complessi scultorei che vogliono essere un omaggio ai tanti migranti e rifugiati che sono arrivati in Europa attraverso il mare o che nel mare hanno perso la vita, proprio nel tentativo di raggiungere l’Europa.

L’opera, che si trova a quattrodici metri di profondità, è titolata dallo stesso autore con un nome unico: Museo Atlantico. «L’opera – spiega l’artista - nasce per essere assimilata dal mare e trasformare oggetti inerti in una parte viva della barriera corallina. Vuole significare che l’intervento umano può sempre incoraggiare la nascita della vita».

Non è la prima volta che Jason de Caires Taylor si cimenta in un’opera del genere. Già dieci anni fa, a Granada, aveva realizzato il primo progetto scultoreo sottomarino che aveva trovato spazio nel Mar dei Caraibi.

ArteMagazine vi propone una selezione di splendide immagini della opere realizzate dall'artista.

Ultima modifica il Domenica, 14 Febbraio 2016 21:02


300x250-banksySarzana.gif

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio