BANNER_WEB_160X142.jpg

Lunedì, 15 Maggio 2017 10:38

A Palazzo Carpegna la retrospettiva di Luigi Ontani

Scritto da 

In occasione del conferimento del Premio Presidente della Repubblica 2015 assegnato all’artista, l'Accademia Nazionale di San Luca presenta la mostra SanLuCastoMalinIconicoAttoniTònicoEstaEstEtico, aperta dal 17 maggio al 22 settembre 2017

Luigi Ontani Angelo ri-velato fototela, grandezza naturale -1975 Luigi Ontani Angelo ri-velato fototela, grandezza naturale -1975

ROMA - Per celebrare l'assegnazione del Premio Presidente della Repubblica 2015, onorificenza istituita nel 1950 dal Presidente della Repubblica Luigi Einaudi, l'Accademia Nazionale di San Luca ha invitato Luigi Ontani a ideare un'esposizione di sue opere che ripercorrano la sua carriera artistica. 

La rassegna, curata dallo stesso artista, dal titolo SanLuCastoMalinIconicoAttoniTònicoEstaEstEtico, traccia il percorso della sua prolifica carriera e del suo percorso di ricerca, passando dai tableaux vivants dei primi anni Settanta, iconografie viventi che Ontani assume su di sé come simulacri, prendendo le sembianze di figure storiche, mitologiche, letterarie e popolari tra cui Leonardo, Raffaello, San Luca, fino alle ultime ErmEstEtiche

Sessanta opere, in dialogo con quelle delle collezioni storiche del Palazzo, raccontano la storia di Ontani, come artista e come uomo, evidenziando la sua ricerca eterogenea, caratterizzata dall’uso delle tecniche più svariate dalla pittura alla fotografia, dalla scultura alla performance. 

In mostra anche le fotografie ritoccate a mano, memorie dei soggiorni e viaggi orientali (dal 1972 ad oggi), in cui la sua poetica risente dei colori e delle tradizioni orientali. Degli anni Ottanta sono invece esposte una serie di sculture realizzate in diversi materiali quali la cartapesta, il legno, la ceramica e il vetro di Murano, nelle quali Ontani  traspone il tema della maschera e dell'ibridazione di idoli già presente nelle pose fotografiche. 

Si giunge quindi alle Anamorpose (foto lenticolari realizzate dal 2000 ad oggi), agli elementi di arredo in ceramica e vetro, per concludere il percorso con la serie delle ErmEstEtiche, dei Canopi e dei BellimBusTi realizzati in ceramica.

La mostra è arrochita di un un catalogo bilingue (italiano/inglese) con testi istituzionali del Presidente Gianni Dessì e del Segretario Generale dell'Accademia Nazionale di San Luca Francesco Moschini, un testo critico di Ester Coen, un'ampia intervista di Hans Ulrich Obrist e contributi di scrittori quali Aurelio Picca e Emanuele Trevi, insieme a una selezione di testi a cui l'artista è particolarmente legato, di Francesca Alinovi, Goffredo Parise e una poesia inedita di Valentino Zeichen.

Vademecum

Accademia Nazionale di San Luca
Roma, piazza dell'Accademia di San Luca 77
tel. 06.6798850 06.6798848
www.accademiasanluca.eu
Orari: dal lunedì al sabato: 10.00 - 19.00 (ultimo ingresso 18.30). Chiuso domenica e dal 6 al 27 agosto.
Ingresso gratuito

 

Ultima modifica il Lunedì, 15 Maggio 2017 10:43

300x240.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio