BANNER_WEB_160X142.jpg

Martedì, 11 Luglio 2017 10:43

Successo di pubblico per le mostre ospitate al MUDEC di Milano fino al 9 luglio

Scritto da 

Le due esposizioni “Kandinskij, il cavaliere errante” e “Dinosauri. Giganti dall’Argentina” hanno portato nelle sale del Museo delle Culture 180 mila visitatori, di cui moltissime sono state le famiglie con bambini

Vasilij Kandinskij   Non-obiettivo (Le naïves), 1910   Olio su tela, cm 50 . 66   Krasnodar, Museo Regionale d’Arte   © Krasnodar Regional Arts Museum after F. A. Kovalenko, Krasnodar, Russia Vasilij Kandinskij Non-obiettivo (Le naïves), 1910 Olio su tela, cm 50 . 66 Krasnodar, Museo Regionale d’Arte © Krasnodar Regional Arts Museum after F. A. Kovalenko, Krasnodar, Russia

MILANO - Raggiunge quota 180.000, il numero di visitatori che dal 15 marzo – giorno di apertura di “Kandinskij, il cavaliere errante” - fino a domenica 9 luglio hanno riempito le sale del MUDEC-Museo delle Culture di Milano.

Un successo che ha premiato la scelta di portare in mostra un Kandinskij inedito e poco conosciuto nel suo rapporto privilegiato con la madre Russia durante il periodo di formazione dell’artista verso l’astrazione; e ha premiato anche la decisione di dare spazio alla scienza e alla storia dell’evoluzione, in continuità con il precedente progetto “Homo Sapiens”, attraverso la mostra “Dinosauri. Giganti dall’Argentina”, una delle più importanti esposizioni scientifiche portate in Italia sul tema dell’evoluzione dei dinosauri.

Le due esposizioni, promosse dal Comune di Milano-Cultura e da 24 ORE Cultura – Gruppo 24 ORE, che ne è anche il produttore, hanno portato nelle sale del Museo delle Culture per 117 giorni (Kandinskij) e 110 giorni (Dinosauri) 180.000 visitatori, di cui moltissime sono state le famiglie con bambini.

Successo anche per le iniziative didattiche legate alle due mostre, sold-out ogni sabato e domenica, che hanno dato l’opportunità di vivere in modo alternativo, divertente ed emozionante le opere dell’artista russo così come i più grandi animali estinti apparsi sulla Terra. 

Il MUDEC chiude quindi il suo palinsesto primaverile per aprire quello tutto estivo il 26 luglio prossimo con la mostra multimediale “Klimt Experience”, un viaggio immersivo dedicato al padre fondatore della Secessione Viennese, ideato da Crossmedia Group, in mostra fino al 7 gennaio 2017.

Ultima modifica il Sabato, 22 Luglio 2017 11:03

300x240.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio