160x142-02.jpg

Sabato, 26 Agosto 2017 20:01

La Giuditta di Donatello torna a Palazzo Medici nel 2018 per una grande mostra

Scritto da 

Il sindaco di Firenze: "Riporteremo la Giuditta nel luogo per il quale è nata, compiendo così un viaggio nella storia a ritroso, visto che la scultura in bronzo di Donatello era stata portata via dal Palazzo durante il famoso sacco del 1494 con la cacciata dei Medici"

FIRENZE -  Torna a Palazzo Medici dopo più di 5 secoli la Giuditta di Donatello, attualmente conservata  nella Sala dei Gigli a Palazzo Vecchio. L’occasione sarà una mostra che si terrà tra il 2018 e il 2019. 

Si tratta di un progetto molto ambizioso senza precedenti.  Il sindaco di Firenze Dario Nardella spiega: "Riporteremo la Giuditta nel luogo per il quale è nata, compiendo così un viaggio nella storia a ritroso, visto che la scultura in bronzo di Donatello era stata portata via dal Palazzo durante il famoso sacco del 1494 con la cacciata dei Medici da Firenze. Da allora la Giuditta ha cambiato più volte collocazione in Piazza Signoria, fino al 1988, quando è stata musealizzata in Palazzo Vecchio.  Auspico - continua il primo cittadino - che accanto a questa mirabile opera si possa affiancare anche il bellissimo David bronzeo, promuovendo una collaborazione speciale e storica con il Museo Nazionale del Bargello. Parleremo di questa idea presto con la direttrice del Museo”. Nardella ha quindi concluso: “Si potrebbe realizzare un sogno: i due simboli della ribellione e della libertà, Giuditta che uccide Oloferne, David che abbatte Golia, di nuovo uno accanto all'altro, dove li volle Cosimo".

Ultima modifica il Sabato, 26 Agosto 2017 20:07

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio