BANNER_WEB_160X142.jpg

Venerdì, 17 Novembre 2017 14:53

Palermo, inaugurato il nuovo Centro Internazionale di Fotografia

Scritto da 

Uno spazio di 600 metri quadrati suddivisi in diverse sale espositive, destinato ad ospitare mostre, progetti ed eventi, diretto, a titolo gratuito, dalla grande fotografa palermitana Letizia Battaglia

Letizia Battaglia Letizia Battaglia

PALERMO - E’ stato inaugurato il Centro Internazionale di Fotografia della Città di Palermo, presso il padiglione 18 dei Cantieri Culturali alla Zisa. Il nuovo spazio è diretto, a titolo gratuito, dalla fotografa palermitana Letizia Battaglia. Il progetto del Centro è stato invece donato all’Amministrazione comunale, che sosterrà le attività con 50 mila euro l’anno, dall’architetto Antonietta Iolanda Lima.  

L’assessore alle Infrastrutture, Emilio Arcuri, ha dichiarato: "Un classico esempio di buone pratiche nel governo della cosa pubblica e nell’utilizzo dei beni comunali che divengono parte e strumento del percorso di crescita culturale e sociale della città". Il sindaco Leoluca Orlando ha invece sottolineato "L'apertura di oggi  è l’avvio di uno straordinario progetto culturale dell’amministrazione comunale. Un giusto tributo a Letizia Battaglia, per la realizzazione del quale tutti si sono impegnati in prima persona per il recupero concreto della struttura dei Cantieri culturali”.  Molto soddisfatto per questa collaborazione con Letizia Battaglia anche l’assessore alla Cultura, Andrea Cusumano, il quale ha rimarcato l’importanza di questo nuovo spazio interamente dedicato all’archiviazione, ricerca ed esposizione dell’arte fotografica della città e di tutti i suoi grandi talenti, con una apertura e visione internazionale. 

Tre sono le mostre che verranno ospitate dal Centro a partire dal 25 novembre, dedicate a fotografi siciliani e internazionali. Si tratta della mostra permanente Fotografi per Palermo che comprende oltre 150 scatti, donati al Centro Internazionale da fotografi siciliani e nazionali, tra cui quelli di  Gabriele Basilico, Sandro Scalia, Emanuele Lo Cascio e Mauro D’Agati e due temporanee: Io sono persona. Storie di emigrazioni e di immigrazioni raccontate da fotografi italiani, collettiva curata da Kitti Bolognesi, Giovanna Calvenzi e Marta Posani, con scatti di Ferdinando Scianna, Mimmo Jodice e Uliano Lucas e infine  The Leopard, personale del britannico Isaac Julien, a cura di Paolo Falcone, realizzata in collaborazione con la Fondazione Sambuca. Queste due esposizioni resteranno aperte fino al 6 gennaio 2018. 

Ultima modifica il Venerdì, 17 Novembre 2017 15:01

Banner  250x300.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio