WEB-160x142.gif

Giovedì, 01 Febbraio 2018 09:51

Cristiana Perrella è la nuova direttrice del Centro Pecci di Prato 

Scritto da 

La curatrice romana, che succede a Fabio Cavallucci, è stata designata dal cda della Fondazione per le arti contemporanee in Toscana, presieduto da Irene Sanesi, che sovraintende al museo, dopo essere stata scelta tra una rosa di nove candidati 

ROMA - Romana, 53 anni, Cristiana Perrella è curatrice e  critica d'arte. Per dieci anni è stata responsabile del “Contemporary Arts Programme” presso la British School di Roma, ha collaborato con Riso, il Museo d'arte contemporanea della Sicilia e attualmente è curatrice alla Fondazione Golinelli di Bologna. Ha inoltre organizzato diverse mostre in musei e gallerie quali la Fondazione Prada di Milano o il Maxxi di Roma. 

Quello di Perrella a Prato è una sorta di ritorno alle origini, visto che nel 1991-92 ha frequentato proprio al Centro Pecci , il corso per giovani curatori. 

Scelta tra nove candidati che hanno risposto alla call internazionale, Perrella resterà in carica per tre anni, succedendo a Fabio Cavallucci a cui la Fondazione non ha invece rinnovato il contratto, anche in seguito ad alcuni dissapori con l’assessore alla Cultura Simone Mangani e la presidente della Fondazione Irene Sanesi. 

Cavallucci, nominato nel 2014 tramite bando pubblico, è stato invece ringraziato di recente pubblicamente, per il lavoro svolto in questi anni, dai cittadini pratesi e anche da alcuni componenti del Consiglio di Amministrazione. 

 

Ultima modifica il Giovedì, 01 Febbraio 2018 10:23


WEB-250x300.gif

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio