IMG_4882.JPG

Venerdì, 16 Febbraio 2018 12:10

Aste. Sotheby's Londra, all’incanto un capolavoro di Umberto Boccioni

Scritto da 

Mercoledì 28 febbraio durante la Impressionist & Modern Art Evening Sale sarà battuta all’asta l’opera "Testa + luce + ambiente" del 1912

Umberto Boccioni, "Testa + luce + ambiente" 1912 Umberto Boccioni, "Testa + luce + ambiente" 1912

LONDRA - Il capolavoro futurista che andrà all’asta da Sotheby's a Londra fece parte della collezione di Margherita Sarfatti, scrittrice e critica d'arte italiana, nota anche per la sua relazione con Benito Mussolini, del quale scrisse una delle prime biografie agiografiche, intitolata Dux.

"Testa + luce + ambiente" è un dipinto ad olio realizzato da Boccioni  (1882-1916), nel 1912, quattro anni prima della tragica e prematura morte, avvenuta cadendo da cavallo. Il dipinto è una sintesi dell'innovazione artistica attuata dal pittore e soprattuto della sua capacità di restituire sulla tela la sensazione di velocità e di movimento.

Le tre parole che compongono il titolo dell'opera sintetizzano l'essenza dell'estetica di Boccioni. La figura centrale è sfaccettata e completamente inserita nel contesto nel quale tutti gli elementi vengono percepiti in modo simultaneo, in una fusione spazio-temporale. Il moto universale che Boccioni vuole rivelare attraverso la sua pittura crea questa compenetrazione tra figura e ambiente. 

Bocconi, insieme ad altre figure di spicco del futurismo italiano, come Severini, Balla e Marinetti, fu fondamentale nel delineare le linee guida e l'estetica visiva dell'innovativa corrente stilistica, aprendo la strada ad un movimento risoluto ed audace. 

Helena Newman, direttrice del dipartimento di arte moderna e impressionista di Sotheby's, spiega: "E' incredibilmente raro che appaia un lavoro futurista di Umberto Boccioni sul mercato e quest'opera rappresenta appieno l'essenza del suo dinamismo artistico. L'intenso periodo di creatività durante il quale Boccioni avviò il movimento Futurista fu tragicamente interrotto dalla sua prematura scomparsa avvenuta nel 1916. Sono dunque davvero pochi i dipinti esistenti, di cui la maggior parte è conservata nei musei, tra cui il MoMa di New York e il Museo del Novecento di Milano. L'asta di 'Testa + luce + ambiente' di Boccioni rappresenta un'occasione unica ed irripetibile per i collezionisti di tutto il mondo per poter acquisire uno dei rari capolavori futuristi".

Ultima modifica il Venerdì, 16 Febbraio 2018 12:16



IMG_4884.JPG

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio