160x142 2.jpg

Venerdì, 11 Marzo 2016 10:08

Gli ebrei a Milano. Le leggi razziali nei documenti conservati all’Archivio di Stato di Milano

Scritto da 

Fino al 30 aprile la possibilità di visionare una selezione dell'ampia e varia documentazione che sarà a disposizione non solo degli studiosi ma di tutti i cittadini

MILANO - L’Archivio di Stato di Milano ha aperto il 10 marzo le sue stanze per svelare per la prima volta una nuova pagina relativa alla persecuzione degli ebrei, ha inoltre inaugurato la mostra Gli ebrei a Milano. Le leggi razziali nei documenti conservati all’Archivio di Stato di Milano (1938-1945), che presenta una selezione di documenti tra le migliaia contenuti nell'inventario presentato.

Alla presentazione sono intervenuti il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini, il direttore dell’Archivio di Stato di Milano, Benedetto Luigi Compagnoni, il Sovrintendente archivistico per la Lombardia, Maurizio Savoja e inoltre Ezio Barbieri, docente dell’Università degli Studi di Pavia e Alba Osimo della Scuola di Archivistica, Paleografia e Diplomatica dell’Archivio di Stato di Milano.  

Un evento molto importante poiché per la prima volta, una documentazione così ampia e varia sarà a disposizione non solo degli studiosi ma anche dei cittadini.
Ci sono documenti presenti nel fondo della Prefettura di Milano, relativi ai provvedimenti presi dal Ministero dell'Interno e conservati nei fascicoli delle Provvidenze Generali, nei Fascicoli personali e in quelli delle Confische dei beni ebraici, che permettono di far rivivere molte storie di ebrei residenti o che comunque vivevano la città negli anni Quaranta. Tra i documenti è allora possibile trovare e scorgere pezzi di vita quotidiana come la richiesta di deroga per mantenere personale di servizio ariano, oppure chi ha contratto matrimonio misto e chiede sia rivista la sua posizione e quella dei figli, chi chiede invece di "essere discriminato",  per poter così mantenere il proprio lavoro. Si tratta perlopiù di persone appartenenti alla media e alta borghesia non ancora conscia del terribile destino che da li a poco l'attende. 

Vademecum

‘Gli ebrei a Milano. Le leggi razziali nei documenti conservati all’Archivio di Stato di Milano (1938-1945)’
Archivio di Stato di Milano, via del Senato, 10
Dal 10 Marzo 2016 al 30 Aprile 2016
Info: +39 02.7742161 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
http://www.archiviodistatodimilano.beniculturali.it

 

Ultima modifica il Venerdì, 11 Marzo 2016 10:23


300x250 2.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio