160x142_canaletto_2.jpg

Mercoledì, 07 Marzo 2018 11:20

Ancora un altro Picasso all’asta, questa volta da Sotheby's a New York

Scritto da 

Il 14 maggio andrà all’incanto l'opera dal titolo "Le Repos" dipinta dal maestro spagnolo nel 1932, all'apice della sua carriera artistica. La stima è di 25/35 milioni dollari e sarà tra gli highlight della vendita serale di Impressionism & Modern Art

NEW YORK - Il dipinto dal titolo "Le Repos" sarà in asta da Sotheby's a New York, in un periodo particolarmente ricco di successi per l'artista spagnolo. Si inaugura proprio questa settimana a Londra la prima personale di Picasso alla Tate Modern, "The Ey Exhibition: Picasso 1932 - Love, Fame, Tragedy”. Lo scorso 28 febbraio Sotheby's Londra ha venduto il ritratto del 1937 di Marie-Thérèse, "Femme au béret et à la robe quadrillée" per la cifra di 49,8 milioni di sterline, superando ogni record per un'opera d'arte aggiudicata in asta in Europa. 

Il dipinto che andrà in asta a New York ritrae la musa d'oro di Picasso, Marie-Thérèse Walter in un atteggiamento sognante. L’opera fu realizzata all'apice della sua produzione artistica e presenta al meglio il forte desiderio di rottura con il passato. 

Picasso ha eseguito la maggior parte dei dipinti raffiguranti Marie-Thérèse nel gennaio del 1932, anticipando la sua prima retrospettiva, che si sarebbe svolta il giugno dello stesso anno alle Galeries Georges-Petit a Parigi. 

In questo dipinto l’artista raffigura l'amante serenamente addormentata con la testa appoggiata sulle mani incrociate. I tratti del viso di Marie-Thérèse rappresentano il centro composizione. Picasso utilizza per il ritratto una brillante e vivace palette di colori primari come il giallo, rosso e verde, ed impiega una pennellata morbida e sontuosa volta a descrivere al meglio la radiosa bellezza di Marie-Thérèse, innalzata a personificazione di femminilità e fecondità. 

"Siamo lieti di poter offrire in asta questa sorprendente opera della più importante serie realizzata da Picasso. - Ha commentato Simon Shaw, Co-Head of Sotheby's Worldwide Impressionist & Modern Art Department. - Come è emerso dalla vendita della scorsa settimana a Londra, c'è un forte interesse globale per le raffigurazioni della musa picassiana. Questo particolare esempio, classico e sognante insieme, realizzato nel 1932, è immediatamente riconoscibile, cattura infatti tutti gli elementi chiave del lavoro dell'artista ispirato alla musa Marie Therese". 

 

Ultima modifica il Mercoledì, 07 Marzo 2018 11:32


300x300_canaletto_2.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio