160x142 2.jpg

Giovedì, 08 Marzo 2018 10:42

Alla Reggia di Caserta la Divina Commedia viene reinterpretata in chiave architettonica

Scritto da 

Giovedì 8 Marzo 2018 alle ore 16:00 inaugura, nella Sala degli Alabardieri e nella Sala delle Guardie del Corpo, la mostra a cura da Luca Molinari e Chiara Ingrosso, “Divina Sezione. L’architettura Italiana per la Divina Commedia”

CASERTA - Sono oltre 50 gli architetti di fama internazionale coinvolti dai curatori per questo progetto che, negli appartamenti reali della Reggia di Caserta, propone un iter figurativo che permetterà di ripercorrere fisicamente gli ambienti danteschi, interamente ricreati.

Dante e i suoi personaggi popoleranno il luogo artisticamente e storicamente più eccelso della città.

Il visitatore si troverà a “sovrapporre” metaforicamente e fisicamente, i propri passi a quelli di Dante, a cominciare dalla porta dell’inferno, circondato dalle sue stesse visioni, reinterpretate e riprodotte, grazie anche alle scenografie interamente realizzate con i sistemi costruttivi Knauf, che diventano così parte integrante dell'opera d'arte collettiva.

Le spettacolari architetture riproducono gli aspri, opprimenti e tortuosi paesaggi infernali, le faticose ascese del purgatorio, fino alle celestiali strutture del paradiso.

Le opere sono state realizzate da architetti del calibro di Francesco Venezia, Paolo Portoghesi, Cherubino Gambardella, Aimaro Isola, Francesco Librizzi, Andrea Branzi, Michele De Lucchi e Franco Purini. 

Ultima modifica il Giovedì, 08 Marzo 2018 11:14


300x250 2.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio