WEB-160x142.gif

Venerdì, 11 Marzo 2016 15:19

Christie's. All'asta una tela di Francis Bacon tagliata e ora ricomposta

Scritto da 

Scoperto un nudo maschile dell'artista irlandese sul retro di due dipinti di un pittore iralndese poco noto, che aveva tagliato la tela di Bacon in due parti

Immagine dal catalogo di Christie's Immagine dal catalogo di Christie's

LONDRA - Andrà all’asta giovedì 17 marzo da Christie’s un’opera inedita di Francis Bacon. Si tratta in realtà di una tela che era stata divisa a metà e trasformata in due dipinti, ora riuniti dalla celebre casa d’aste. 

Il dipinto di Bacon sarebbe quindi il retro delle due tele e rappresenta un nudo incompiuto, una figura maschile solo abbozzato dall’artista irlandese. I due dipinti sono invece di un pittore irlandese pressoché sconosciuto, Tony O'Malley, venduti per appena una ventina di sterline dal pittore stesso. Ora, dopo la scoperta della mano di Bacon, sulla parte posteriore della tela, saranno proposti con una stima di 20-30mila sterline, anche se gli specialisti del mercato dell'arte prevedono un prezzo finale assai più alto dato il valore milionario di ogni opera firmata da Bacon.

Sembra che Bacon dipinse il nudo maschile intorno al 1959, quando lavorava a Saint Ives, in Cornovaglia. La tela fu tagliata in due parti da O'Malley, che dipinse dalla parte opposta due scene di paesaggio inglese.


WEB-250x300.gif

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio