Stampa questa pagina
Martedì, 13 Marzo 2018 14:23

Houston. Michelangelo e il Vaticano: capolavori dal Museo e Real Bosco di Capodimonte

Scritto da 

Fino al 10 giugno  2018 l’esposizione, che comprende 40 opere del XVI secolo (23 provenienti da Capodimonte, 19 disegni e 4 dipinti), indaga il rapporto tra Michelangelo e il Vaticano

Michelangelo, "Gruppo di armigeri" Michelangelo, "Gruppo di armigeri"

HOUSTON - E’ stata inaugurata l’11 marzo, presso The Museum of Fine Arts di Houston, la mostra dal titolo Michelangelo and the Vatican: masterworks from the Museo e Real Bosco di Capodimonte” che resterà aperta al pubblico fino al prossimo 10 giugno.

In esposizione un corpus di 40 capolavori, molti dei quali commissionati o completati durante il pontificato di Alessandro Farnese, Papa Paolo III, noto per il suo mecenatismo e per il suo sostegno a Michelangelo. Paolo III infatti sovrintese al completamento de “Il Giudizio Universale” sulla parete dell'altare della Cappella Sistina. 

La mostra statunitense presenta una copia dipinta a olio del capolavoro michelangiolesco, realizzata da Marcello Venusti e proveniente dalle collezioni di Capodimonte, così come  i due cartoni monumentali di Michelangelo, recentemente esposti anche al Metropolitan Art Museum di New York (dal 13 novembre 2017 al 12 febbraio 2018) dal titolo “Gruppo di Armigeri e Venere e Amore”.

Le opere esposte a Houston sono disegni, cartoni, dipinti, sculture e stampe di Michelangelo e dei suoi grandi predecessori e successori, tra cui Raffaello, Rubens, Tintoretto e Tiziano. Da segnalare in particolare anche due iconici ritratti di Papa Paolo III, di Raffaello e Tiziano, sempre provenienti dal museo partenopeo. 

Ultima modifica il Martedì, 13 Marzo 2018 14:29
Redazione

Ultimi da Redazione

Articoli correlati (da tag)