160x142_canaletto_2.jpg

Mercoledì, 11 Aprile 2018 10:52

Uffizi, una doppia uscita per consentire visite diversificate

Scritto da 

Oltre allo storico percorso, il visitatore, a partire da mercoledì 11 aprile, potrà scegliere un itinerario più breve guidato da una nuova segnaletica dislocata in punti strategici

FIRENZE - Agli Uffizi da mercoledì 11 è possibile effettuare visite diversificate. Infatti oltre allo storico percorso, più lungo e sicuramente più esaustivo, sarà possibile ora uscire attraverso lo scalone Natalini di Ponente. Quindi dopo aver ammirato Giotto, Botticelli, Piero della Francesca, la Tribuna e il Tondo Doni di Michelangelo si può interrompere la visita e, tramite ascensori o scale, arrivare alla nuova uscita presso piazza Signoria, accanto alla Loggia dei Lanzi.

Il direttore delle Gallerie, Eike Schmidt ha così spiegato questa scelta: “Non tutti i frequentatori degli Uffizi hanno l'intenzione di fare una visita esaustiva di tutti i tesori custoditi, né sempre hanno a disposizione il tempo necessario. Come può esserci il caso di qualcuno che preferisca vedere o rivedere poche sale e un gruppo più limitato di opere”. "Ora è possibile uscire dopo aver visto i capolavori del Medioevo e Rinascimento italiano ed europeo al secondo piano, - ha aggiunto Schmidt -  magari fermandosi anche a vedere il San Lorenzo del Bernini e altre opere della Donazione Contini Bonacossi, che da poche settimane è stata sistemata in sale vicine allo Scalone Natalini di Ponente”. “L’offerta del percorso breve - ha sottolineato ancora il direttore - favorisce una fruizione rallentata, approfondita e meno frettolosa, perché toglie la pressione psicologica di dover cercare a vedere tutte le oltre duemila opere d'arte attualmente esposte". "Per giunta l'istituzione di percorsi alternativi aiuta la decongestione delle sale, e quindi migliora la qualità della visita - ha concluso Schmidt - È difficile e molto stancante vedere i capolavori degli Uffizi in una sola volta, e per questo la diversificazione dei percorsi aiuterà a recarsi in maniera più diretta alle opere e alle sezioni d'interesse". 

Ultima modifica il Mercoledì, 11 Aprile 2018 11:04


300x300_canaletto_2.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio