160x142_canaletto_2.jpg

Martedì, 17 Aprile 2018 12:55

Recuperata dai Carabinieri TPC una rarissima mappa acquerellata e manoscritta del 1730

Scritto da 

Si tratta di un documento sottratto all’Archivio di Stato di Roma raffigurante il “Lago di Santa Maria”, del valore di oltre 20mila euro. In corso le attività investigative per scoprire gli autori del furto

ROMA  - A seguito di attività di monitoraggio di siti di e-commerce, i  Carabinieri del Reparto Operativo Tutela Patrimonio Culturale, sono riusciti a recuperare una rarissima mappa manoscritta e acquarellata del 1730, raffigurante il Lago di Santa Maria.

Il documento, presente su un sito internet di una nota galleria antiquaria della Capitale, per il suo pregio e la sua particolarità ha insospettito i militari, che, a seguito di ulteriori accertamenti, anche grazie all’ausilio di esperti del settore archivistico-documentale, hanno confermato essere provento di furto, commesso, in data antecedente al 2010, dall’Archivio di Stato di Roma.

Le indagini hanno, inoltre, consentito di stabilire che l’antica mappa, era stata precedentemente acquistata, dall’antiquario romano, in buona fede, in una casa d’aste americana. 

La mappa è stata restituita e sono in corso attività investigative volte a scoprire gli autori del furto e della successiva esportazione in territorio statunitense. 

Ultima modifica il Mercoledì, 18 Aprile 2018 16:16


300x300_canaletto_2.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio