160x142_canaletto_2.jpg

Giovedì, 10 Maggio 2018 15:53

Apre a Roma Palazzo Merulana con la collezione della Fondazione Claudio ed Elena Cerasi

Scritto da 

Uno spazio interamente dedicato all'arte italiana del primo Novecento, tra Futurismo, Realismo magico e la Scuola romana degli anni ’20 e ‘30

ROMA - E’ stato presentato a Roma un nuovo spazio dedicato all’arte italiana del primo Novecento. Si tratta di Palazzo Merulana che accoglie la collezione della Fondazione Claudio ed Elena Cerasi. La raccolta Cerasi è principalmente dedicata alla Scuola Romana e all’arte Italiana tra le due guerre. Si combina dunque perfettamente con l’edificio costruito nel 1929 e con l’intero quartiere, realizzato a cavallo dei due secoli scorsi e nei primi decenni del Novecento.

Il palazzo, interamente ristrutturato, ha stipulato una convenzione con il Comune di Roma di novant'anni. 

Sono intervenuti alla presentazione la sindaca di Roma, Virginia Raggi, il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, la presidente del Primo Municipio Sabrina Alfonsi.

Raggi ha ringraziato la famiglia Cerasi perché ha regalato un pezzo d'arte a Roma e ai suoi cittadini". Mentre Zingaretti, a margine dell'inaugurazione, ha commentato “È una bellissima mostra che raccoglie la collezione di Elena e Claudio, costruita negli anni, una vera perla che arricchisce l'offerta culturale della città”. "Una operazione culturale di grande spessore" - ha sottolineato Alfonsi - “Un recupero edilizio importante si trasforma in uno spazio nuovo per la cultura, grazie alla straordinaria collezione di opere d'arte messa a disposizione da Elena e Claudio Cerasi ed anche in virtù della loro idea che questo spazio viva anche grazie alla collaborazione e alla sinergia con la grande rete culturale e civica del territorio. Insieme alla riqualificazione di Piazza Dante e al restauro dell'ex Zecca, Palazzo Merulana rappresenta un altro importantissimo contributo per il rilancio del Rione Esquilino e una buona notizia per tutta la città”

L’esposizione, distribuita su quattro piani, si pregia di nomi come Scipione, Mafai, Donghi, Janni, Casorati, Cambellotti e Drei. In particolare è possibile ammirare al primo piano il “Primo Carnera” di Balla, i “Bagni misteriosi” di De Chirico. Il secondo piano è dedicato alle mostre contemporanee, mentre al terzo si trova una sala per gli eventi. Bar, bookshop e un piccolo cortile con i tavolini sono collocati al piano terra. 

Vademecum

Palazzo Merulana
orari: maggio, tutti i giorni dalle ore 9 alle ore 20; martedì chiuso.
Da giugno, lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì, dalle ore 14 alle ore 20; la mattina su prenotazione per gruppi e
scuole; sabato e domenica dalle ore 10 alle ore 20; martedì chiuso
biglietti: € 4.00. Ingresso libero al piano terra
www.palazzomerulana.it

 

Ultima modifica il Giovedì, 10 Maggio 2018 16:22


300x300_canaletto_2.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio