160x142-banksy-palermo.gif

Mercoledì, 16 Marzo 2016 14:54

David Gilmour torna a suonare a Pompei dopo 45 anni da "Pink Floyd:Live at Pompeii"

Scritto da 

Franceschini: "Accordo raggiunto. Dopo 45anni David #Gilmour tornerà a suonare a #Pompei il 7 e l'8 luglio #PinkFloyd #LiveAtPompeii”

ROMA -  Lo scrive su twitter il ministro dei Beni culturali e del Turismo, Dario Franceschini, annunciando così il concerto di David Gilmour negli scavi di Pompei, nell'anfiteatro romano che vide i Pink Floyd suonare nel lontano 1971 per realizzare il famoso film documentario 'Pink Floyd: Live at Pompeii'. Diretto da Adrian Maben il film uscì nella versione per le sale cinematografiche nel 1974.

Maben immaginò che i Pink Floyd dovessero suonare nell’anfiteatro vuoto, senza alcun pubblico. Grazie alla sua conoscenza con il prof. Ugo Carputi dell'Università di Napoli,il regista ottenne dalla locale Soprintendenza il permesso di effettuare sei giorni (che in realtà divennero quattro a causa di problemi tecnici) di riprese nel sito archeologico campano, per l’occasione chiuso al pubblico.  

I due concerti di Gilmour saranno ripresi dalle telecamere in Hd per essere pubblicati in Dvd. Le riprese potrebbero consentire magari un ideale seguito di Live at Pompeii.

Dopo quello di Gilmour seguirà il 12 luglio il concerto di Elton John.

 

Ultima modifica il Mercoledì, 16 Marzo 2016 15:59


300x250 Michelangelo - artemagazine.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio